rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Politica Marconi

Donna segregata, Belviso: “Per la prima volta roma capitale sarà parte civile”

Donna segregata, Belviso: “Per la prima volta roma capitale sarà parte civile”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

«Quanto è accaduto presso un appartamento in zona Marconi è un episodio agghiacciante, che ci lascia attoniti per la crudeltà di cui è stata vittima una persona inerme. Ancora più spiacevole è pensare che dietro un atto di tale violenza si possano celare interessi meramente economici. Questo è un caso di così forte impatto emotivo che abbiamo deciso di far costituire Roma Capitale parte civile».
È quanto dichiara l’assessore alle Politiche sociali del Roma Capitale, , in merito alla donna di 59 anni segregata in casa in via Oderisi da Gubbio.
«Per la prima volta - sottolinea Belviso - di fronte ad un caso di fragilità sociale così drammatico che lede il volto solidale della nostra città, l’Amministrazione capitolina sarà giuridicamente vicina alla vittima di questa inaudita violenza come atto doveroso e necessario. Un  fatto così drammatico -  aggiunge l’Assessore - è l’ulteriore dimostrazione di come il disagio mentale sia una vera e propria emergenza sociale. Emergenza - spiega Belviso - che va  affrontata con un lavoro e un confronto condiviso con tutte le realtà che operano in questo settore, da quelle sanitarie a quelle sociali e istituzionali, ma anche con la partecipazione attiva dei cittadini, che, grazie alle loro segnalazioni possono aiutarci, come in questo caso, ad intercettare e scovare situazioni di marginalità nascosta».
 «Voglio confermare, inoltre, qualora fosse necessario, la mia disponibilità e quella dell’Amministrazione a dare sostegno e assistenza alla signora - conclude l’Assessore - e desidero ringraziare gli agenti del Gruppo Sicurezza Sociale per l’attento lavoro di indagine e per la sensibilità dimostrata nel trattare e risolvere un caso così delicato».
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna segregata, Belviso: “Per la prima volta roma capitale sarà parte civile”

RomaToday è in caricamento