Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Civitavecchia, Moscherini: "Sulla Ditta Guerrucci spero garanzie per tutti i lavoratori"

Il sindaco di Civitavecchia, Gianni Moscherini, parla del tavolo di confronto sulla Ditta Guerrucci

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Ditta Guerrucci, il 16 aprile si riapre il tavolo di confronto con l’Enel. E’ questo il risultato dell’incontro svoltosi stamattina a palazzo del Pincio, fra il sindaco Moscherini e le rappresentanze dei lavoratori della Guerrucci, al quale era presente anche la sindacalista della Cgil Elsa Bertero. E' quanto si legge in una nota diffusa dal Comune di Civitavecchia. “Ho contattato la dirigenza Enel – ha annunciato il primo cittadino – concordando un nuovo incontro che sarà finalizzato a ridiscutere la situazione legata alla ditta Guerrucci ed alle altre aziende cittadine che lavorano alla centrale di Torre Nord, la cui salvaguardia è prevista anche in virtù della convenzione Comune – Enel del 2008”.

“Per quanto mi riguarda – ha aggiunto Gianni Moscherini – spero in un accordo che preveda garanzie precise per tutti i lavoratori, attraverso la conferma della ditta Guerrucci e delle altre aziende; altro obiettivo che ci siamo posti è la riduzione del numero di cassaintegrati, attraverso l’aumento delle commesse nei prossimi mesi a venire”. “Ho invitato i dipendenti a trascorrere le festività pasquali in famiglia – ha concluso il Sindaco – abbandonando il presidio in attesa dell’esito dell’incontro con Enel”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civitavecchia, Moscherini: "Sulla Ditta Guerrucci spero garanzie per tutti i lavoratori"

RomaToday è in caricamento