menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una protesta contro la discarica (foto Ansa)

Una protesta contro la discarica (foto Ansa)

Malagrotta 2, contro la discarica un nuovo presidio permanente dei cittadini: "Comune e Regione hanno fallito"

Dal 10 luglio è scattata la nuova protesta. I comitati contro la decisione degli uffici regionali di non passare dalla Valutazione d'impatto ambientale per un lotto della discarica

Un presidio permanente di cittadini in Valle Galeria. Tutti contro la discarica che sulla carta, e salvo sorprese, arriverà a Monte Carnevale. L'assemblea permanente è presente dallo scorso venerdì in via di Malnome. Nasce per portare avanti in generale la battaglia contro la scelta del sito e contro gli enti istituzionali che l'hanno perpetrata, Comune e Regione Lazio. 

Ma anche in seguito agli ultimi accadimenti. La determinazione dirigenziale degli uffici regionali, datata 25 giugno, che ha escluso il procedimento di Via (Valutazione d'impatto ambientale) per un primo lotto della discarica per rifiuti, malgrado tutti i pareri negativi degli Enti coinvolti. Un primo progetto depositato dal proprietario del terreno, la New Green Roma srl, andrà direttamente in Conferenza dei Servizi. 

"Con questa manifestazione permanente vogliamo contrastare tutte le azioni intraprese dalla Regione Lazio e dal Comune di Roma che in beffa a qualsiasi legge stanno continuando a tartassare il nostro territorio" spiegano gli organizzatori del comitato Valle Galeria Libera. "Il Comune di Roma e la Regione Lazio hanno fallito nella Valle Galeria con le loro scellerate decisioni, pertanto chiediamo ai cittadini di venire a sostenerci nell’azione che sara? pesante e difficile. Stiamo portando avanti moltissime azioni legali ma e? arrivato il momento di far nuovamente sentire la nostra voce". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento