Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica

Malagrotta, Di Stefano: "Pecoraro avrà compito delicatissimo"

Il consigliere regionale del Pd, Marco Di Stefano, auspica Pecoraro, nell'individuare un sito di discarica provvisorio, tenga conto degli abitanti della Valle Galeria

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

marco di stefano-2"Abbiamo appreso da fonti di stampa che il Governo ha ufficializzato la nomina del prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, a commissario per la chiusura di Malagrotta e che lo stesso prefetto avrà ora 45 giorni per individuare il sito della discarica provvisoria che dovrà sostituire l’attuale discarica per oltre un anno e mezzo, in attesa della futuribile e modernissima discarica che dovrà sorgere nel nuovo sito identificato dalla Regione". Lo afferma il consigliere regionale Marco Di Stefano

"Auguro buon lavoro al prefetto Pecoraro, che si troverà confrontato a un compito delicatissimo e certo non facile. Mi auguro anche, comunque, che tenga in considerazione il fatto che non si può ragionevolmente chiedere agli abitanti del quadrante della Valle Galeria di accettare di buon grado l’apertura di una nuova discarica (per quanto “provvisoria”) nel loro territorio, come nelle ipotesi dei siti di Monti dell’Ortaccio e Testa di Cane. E questo malgrado il fatto che, proprio in queste zone, da mesi ormai vadano avanti lavori di adeguamento che, guarda caso, potrebbero farli apparire come le soluzioni ideali".

"Come ho avuto modo di dire innumerevoli volte, gli abitanti della Valle Galeria hanno già dato; e mi auguro che la sensibilità del prefetto Pecoraro permetta loro di mettere la parola fine alla loro pluridecennale e stretta convivenza con i rifiuti di tutta Roma".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malagrotta, Di Stefano: "Pecoraro avrà compito delicatissimo"

RomaToday è in caricamento