Discarica di Colleferro prorogata per arginare la crisi di Roma: protesta la Valle del Sacco

Il sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna, ha convocato i comuni limitrofi: "Non un giorno oltre, la Sindaca individui invaso nel suo territorio: qui il 15 gennaio chiudiamo"

La discarica di Colleferro prorogata fino al 15 gennaio 2020. Resterà dunque aperto una settimana in più rispetto alla data della definitiva chiusura, annunciata a più riprese, l'invaso del comune a sud est di Roma che aiuta la Capitale nello smaltimento dei rifiuti. 

Prorogata la discarica di Colleferro

A stabilirlo l'ordinanza emessa dalla Regione Lazio per superare l'ennesima crisi dell'immondizia in cui sta per scivolare Roma. Un termine, è scritto nel documento firmato dal presidente Nicola Zingaretti, "non ulteriormente prorogabile"

E così dovrà essere. Colleferro, dopo lo spegnimento dell'inceneritore, attende da tempo la chisura della discarica: tutta la Valle del Sacco è pronta a mobilitarsi. Ancora una volta. 

La Valle del Sacco alla discarica di Colleferro

Il sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna, ha convocato i sindaci della Valle del Sacco per una riunione "in cui discuteremo come affrontare questi 45 giorni tenendo il punto". 

L'incontro all'Ipia "scuola simbolo della ferita ultraventennale imposta al nostro territorio", perchè costruita proprio di fronte alla discarica di Colle Fagiolara. 

Emergenza rifiuti: c'è l'ordinanza della Regione: tutti i dettagli

Da Colleferro l'attacco a Raggi: "Discarica sia nel comune di Roma"

Non esclude l'ipotesi di un flash mob, Sanna, che sul suo profilo rivolge ancora una volta parole dure all'indirizzo della sindaca di Roma, Virginia Raggi: "La Raggi deve individuare la sua discarica nel suo Comune senza continuare a scaricare i problemi sulle province. Siamo disposti a tutto, come ai tempi della battaglia sugli inceneritori. Sono commosso dagli attestati di solidarietà ricevuti in queste ore: se qualche sindaco che non siamo riusciti a contattare volesse aderire, non esitasse a contattarmi in privato. Non accetteremo in nessun caso - ha ribadito Sanna - che si possa andare oltre il 15 gennaio, che Regione e ministero ci hanno chiesto". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 15 gennaio chiude la discarica di Colleferro

Una data quella del 15 gennaio cerchiata in rosso sulle agende di Colleferro e dintorni. In occasione della chiusura della discarica ci sarà una grande manifestazione proprio davanti ai cancelli dell'invaso di Colle Fagiolara: "La discarica - ha detto il sindaco - la chiuderanno gli studenti e tutti gli abitanti della Valle del Sacco, come fu per gli inceneritori". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Sciopero a Roma: venerdì 10 luglio a rischio metro e bus, gli orari e le fasce di garanzie

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento