rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Politica

Dipendenti capitolini, 806 nuovi assunti convocati per la firma del contratto: in servizio da settembre

Per 96 che hanno rinunciato si procederà allo scorrimento delle graduatorie. De Santis: "Complimenti ai nuovi assunti!"

A settembre la squadra dei dipendenti capitolini del Comune di Roma di rinforza. Gli 816 nuovi assunti dall'amministrazione di Virginia Raggi sono stati convocati nei giorni scorsi per firmare il contratto di lavoro. A fine estate entrare in servizio. Si tratta di persone che avevano regolarmente vinto un concorso e che attendevano da anni.

"Assicuriamo così una robusta iniezione di nuovo personale ed energie nuove per il miglioramento dei servizi -  sottolinea l’Assessore al Personale Antonio De Santis - potranno sviluppare professionalità e competenze al servizio della città. Stiamo garantendo loro le migliori condizioni per un lavoro di qualità, a partire dal corso di formazione online che il 12 agosto sarà disponibile sul portale di Roma Capitale. In bocca al lupo a tutti i neoassunti!". 

Sono 506 le persone che hanno firmato, mentre 25 hanno chiesto una proroga e firmeranno quindi nei prossimi giorni. Sono 96 coloro che hanno espressamente rinunciato e che possono quindi essere considerati decaduti: per sostituirli si procederà esclusivamente allo scorrimento delle graduatorie, sulla base del piano assunzionale già approvato. Le persone che non si sono presentate sono 185: verranno riconvocate e laddove non si presentassero, si procederà a ulteriore scorrimento.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendenti capitolini, 806 nuovi assunti convocati per la firma del contratto: in servizio da settembre

RomaToday è in caricamento