Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica

Ncd avvia la 'maratona delle dimissioni': "Marino molla la poltrona"

Un gruppo di esponenti di Ncd ha esposto questa mattina in Campidoglio alcuni striscioni di protesta. "Ci presenteremo a ogni Consiglio, fino a che il sindaco non fa un passo indietro"

È un Marino che stringe in braccio una poltrona quello comparso questa mattina impresso su un enorme striscione sulla scalinata di fronte a Palazzo Senatorio. “Marino molla la poltrona. Dimissioni subito”, invece il testo dello strisicone a fianco. È iniziata così la 'maratona per le dimissioni' del Nuovo centrodestra. “Rimarremo qui, a ogni seduta dell'Assemblea capitolina, fino a che il sindaco non farà un passo indietro e ridarà, con le elezioni, la parola ai romani” ha spiegato il coordinatore regionale di Ncd Roberta Angelilli. Mentre dal megafono gli esponenti Ncd spiegano la protesta, Marino arriva in Campidoglio sulla sua bicicletta. Dimissioni? Sorride poi entra a Palazzo Senatorio. 

“Dopo mafia capitale questa città è scioccata e in ginocchio. I cittadini non hanno più fiducia” ha spiegato Angelilli. “Ma non è solo una questione giudiziaria. Al netto delle indagini questa città è bloccata. Manca una strategia. Da mesi si vive in emergenza rifiuti con scenari da terzo mondo” continua. “L'onestà è fondamentale ma Marino non è qui per fare il testimone della legalità. Servono fatti che non ci sono stati fino ad oggi e non ci saranno nemmeno in futuro”. 

Ncd avvia la 'maratona per le dimissioni' di Marino

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ncd avvia la 'maratona delle dimissioni': "Marino molla la poltrona"

RomaToday è in caricamento