rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica

Enzo Foschi molla Marino ed entra nella segreteria del Pd di Roma

Ad annunciarlo è il segretario romano Lionello Cosentino. Ignazio Marino ringrazia: "Sarà un elemento essenziale per il rinnovamento del Pd e un punto di riferimento per Roma Capitale"

Enzo Foschi non è più Caposegreteria del sindaco Marino. L'annuncio è stato dal segretario del partito democratico di Roma, Lionello Cosentino. In una nota la spiegazione: "Ho chiesto a Marino di potermi avvalere dell'esperienza e delle competenze di Enzo Foschi all'interno della segreteria del Partito. In accordo con il sindaco, Enzo Foschi inizierà questo nuovo percorso politico a partire dalla prossima settimana"

A stretto giro di posta arriva la conferma da parte del sindaco Ignazio Marino che spiega: "Sono certo che Enzo rappresenterà non soltanto un elemento essenziale per il rinnovamento del PD, partito di maggioranza relativa della mia Amministrazione, ma anche un punto di riferimento per Roma Capitale. A Enzo esprimo il mio più caloroso ringraziamento per  il lavoro svolto fin qui, e  un grande augurio di buon lavoro per il suo nuovo incarico. Al compagno di viaggio con cui si è consolidato un rapporto di stima e di affetto fin dai tempi della campagna elettorale rivolgo un affettuoso saluto".

Si dice dispiaciuto per l'addio  il capogruppo di Sel in Campidoglio Gianluca Peciola: "In questi mesi ha svolto il prezioso lavoro di capo segreteria del sindaco Ignazio Marino. I più  sinceri auguri per il suo nuovo impegno. Spero possa essere quello ricoperto ora un ruolo dal quale continuera'' a sostenere il lavoro della nostra amministrazione. Abbiamo bisogno di una figura che come lui che unisce passione politica e competenza".

Da Francesco D'Ausilio, capogruppo del Pd arriva un "ringraziamento a Enzo Foschi per l'attività svolta in questi mesi come capo gabinetto del Sindaco".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Enzo Foschi molla Marino ed entra nella segreteria del Pd di Roma

RomaToday è in caricamento