rotate-mobile
Politica Prati / Piazza Bainsizza

Campidoglio in soccorso di Atac, presentata un' offerta per l'ex deposito di piazza Bainsizza: ospiterà bus elettrici

Con i fondi stanziati nel bilancio approvato ad agosto il Comune ha formalizzato l'offerta di acquisto del deposito Vittoria e di un parcheggio ad Acilia

Un’ex rimessa nel quartiere della Vittoria ed un parcheggio ad Acilia. Il Campidoglio ha deciso di continuare a finanziare il risanamento di Atac provando a comprarne gli immobili finiti all’asta. L’azienda dei trasporti infatti, com’è previsto nel concordato preventivo, per evitare il fallimento deve fare cassa. E lo sta facendo, in buona parte, con i soldi del Comune.

L'intenzione rimasta sulla carta

La decisione del Campidoglio di rilevare alcuni dei beni andati all’incanto non è maturata subito. E’ anzi stata successiva alla sottoscrizione del concordato, che risale al 2017. Così se è vero che già nel novembre del 2020 la Giunta aveva stabilito, con una memoria, di acquistare due depositi ed un parcheggio, è altrettanto innegabile che fino a poche settimane fa quest’intenzione era rimasta solo sulla carta. 

Le polemiche che hanno svegliato il Campidoglio

Sono servite le polemiche legate alla “svendita” del deposito di Piazza Ragusa, che aveva ricevuto un’offerta al ribasso da parte di una società di logistica, per ricordare al Campidoglio quali fossero le proprie intenzioni. E così, nel Bilancio di previsione approvato dall’Aula Giulio Cesare, sono stati messi 35 milioni. Dieci e mezzo sono serviti per piazza Ragusa. Il resto per le altre due proprietà su cui il Campidoglio ha appena presentato un’offerta di acquisto. Si tratta dell’ex rimessa Vittoria, di piazza Bainsizza e dell’area di Acilia.

I nuovi asset di piazza Bainsizza ed Acilia

“Nello specifico – ha reso noto il Campidoglio - l’ex rimessa di piazza Vittoria rientra nella strategia di elettrificazione del trasporto pubblico (Progetto Full Green) già inserita nel PNRR”. Invece “l’area di Acilia – ha dichiarato Roma Capitale con una nota - risulta essere l’unica compatibile con la realizzazione di un parcheggio di scambio a servizio della futura stazione di Acilia Sud, obiettivo confermato nel PUMS nel più ampio scenario di trasformazione della Roma Lido nella metropolitana Linea E”.

Le rimesse per i mezzi elettrici

Il deposito di Piazza Bainsizza, secondo le intenzioni già contenute nella memoria di Giunta del novembre 2020, è destinato ad ospitare 100 mezzi elettrici nel quadrante centronord di Roma. Si sommano ai 120 che invece finiranno a piazza Ragusa, la rimessa che stava per essere “svenduta”. Per quanto riguarda l’area di Acilia, situata in via degli Ortolani, come anticipato dal comunicato ,servirà per ospitare i mezzi dei romani intenzionati ad utilizzare la stazione di Acilia Sud. 

I fondi last minute sul bilancio di agosto 

Tutte queste operazioni sono rese possibili dall’approvazione, avvenuta ad inizio di agosto, d’una serie di emendamenti presentati al Bilancio di previsione 2021. Senza quel via libera dell’Aula sarebbero rimasti mere intenzioni, buone per il libro dei sogni. E poco utili anche ad Atac che, per traguardare gli obiettivi fissati nel suo concordato preventivo, a fronte del crollo della vendita dei biglietti, ha sempre più bisogno delle iniezioni di euro garantite dal Comune.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campidoglio in soccorso di Atac, presentata un' offerta per l'ex deposito di piazza Bainsizza: ospiterà bus elettrici

RomaToday è in caricamento