Maltempo e strade groviera: "Vigili assenti perché messi a guardia delle buche"

A lanciare l'allarme è Stefano Giannini, segretario romano del Sulpl: "Mentre per alcuni eventi è difficile la previsione, per le buche invece è necessario cambiare completamente il senso della prevenzione e dell'intervento"

Pochi vigili a regolare il traffico? Colpa dell'asfalto colabrodo che si sbriciola sotto la pioggia battente. Sì perché, se sono le ditte specializzate a coprire le buche da maltempo, gli agenti della Polizia Municipale sono chiamati comunque a recarsi sul luogo interessato dall'intervento di ripristino. A lanciare l'allarme è Stefano Giannini, segretario romano del Sulpl

"Dall'inizio dell'emergenza maltempo ad oggi sono stati oltre 1.000 gli interventi della Polizia Locale di Roma capitale volti a mettere in sicurezza le strade da allagamenti, buche, voragini e smottamenti. Decine di ore di lavoro spese dal Comune di Roma per un costo di centinaia di migliaia di euro solo per assistere quasi impotenti all'attesa di interventi delle ditte specializzate" dichiara il segretario. 

"Mentre per alcuni eventi è difficile la previsione, per le buche invece è necessario cambiare completamente il senso della prevenzione e dell'intervento - continua Giannini - I rattoppi continui non risolvono il problema che anzi si acuisce al ritorno delle piogge facendo saltare di nuovo i sacchetti di asfalto gettati a copertura delle buche con altro spreco di denaro pubblico. Occorre intervenire già al momento della formazione della crepa nell'asfalto mediante la sigillatura delle fessure con mastice bituminoso o resine in modo tale da evitare le infiltrazioni di acqua e da consentire la tenuta insieme delle pietre che si formano". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Proponiamo al sindaco Marino di rivedere gli appalti per la manutenzione stradale - conclude Giannini - in modo tale da evitare il triplo danno ai cittadini: strade dissestate, soldi pubblici sprecati e Polizia Locale assente a causa della guardia alle buche". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento