menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Silenziato l'audio all'ex grillina Ficcardi mentre attacca M5s. De Vito si appella a Microsoft per trovare il colpevole

Sospesa la discussione sulla delibera che decide il futuro di Ama per l'audio silenziato ad una consigliera. De Vito: "Ho chiesto verifiche"

La delibera che deciderà il destino di Ama, continua a non essere approvata. Le distanze tra maggioranza ed opposizione appaiono insanabili ed i nervi sono tesi. Al punto da spingere il presidente Marcello De Vito a sospendere la seduta del 25 marzo per un sospetto tentativo di censura.

La contestazione al M5s e l'audio disattivato

L’intervento che ha provocato l’ennesima sospensione, è stato quello della consigliera Simona Ficcardi. All’ex grillina, di recente transitata nel gruppo dei Verdi, è stato più volte spento l’audio mentre, dal suo pc, andava all’attacco della maggioranza grillina, in particolare sulla scelta della discarica di Monte Carnevale.

La protesta e la sospensione

Il presidente Marcello De Vito, resosi conto della situazione, ha dapprima chiesto la collaborazione dei consiglieri, chiedendo di “non toccare il microfono di Ficcardi”. Appello caduto nel vuoto. “Mi disattivano il microfono perché hanno paura di quello che dico. Si devono solo vergognare su Monte Carnevale. Vergognatevi" ha gridato l’ex grillina, in un momento in cui il microfono era in funzione. “Nessuno si deve permettere di non far parlare una collega” ha commentato di rimando De Vito prima di procedere alla sospensione della seduta. 

La richiesta di verifica

“Ho disposto che L'Assemblea Capitolina chieda una verifica al fornitore Microsoft. Abbiamo anche provveduto di chiedere a Microsoft di modificare i comandi del sistema informatico affinche' solo io e i membri dell'ufficio di presidenza possano disattivare un microfono" ha chiarito De Vito a margine dell’incontro. La seduta è ripresa, ma solo per votare una serie di emendamenti e di documenti correlati. La votazione sulla delibera che serve ad approvare il bilancio del triennio 2017-2018-2019 ed il piano di risanamento di Ama è stata approvata.

Il commento dell'ex grillina

"Bene ha fatto il Presidente De Vito a sospendere, dichiarare in conferenza capigruppo che i fatti saranno accertati e si prenderanno provvedimenti nei confronti dei responsabili perchè per fortuna i sistemi multimediali sono tracciabili - ha commentato l'ex grillina Ficcardi -  Spero davvero non si sia trattato di uno spudorato 'bavaglio', prevaricante e magari pure maschilista della peggior specie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento