Politica

Roma crolla nella classifica della qualità della vita: silenzio dal M5s, opposizioni all'attacco

A parlare tra i grillini solo il capogruppo Pacetti: "Grazie al miliardo e oltre di investimenti in opere pubbliche e progetti diamo oggi quella spinta propulsiva di cui la capitale aveva bisogno per correre, sulla strada giusta"

Foto di Andrea Leone

Lo scorso anno la sindaca Raggi si affrettò a rilanciare il lancio d'agenzia che annunciava il balzo in avanti di Roma nella classifica di Italia Oggi. Oggi, con le 18 posizioni perse nell'ultimo anno, il silenzio. O quasi. A parlare nel M5s è solo il capogruppo reggente in Campidoglio, Giuliano Pacetti. Le sue parole, rilanciate dall'AdnKronos, guardano al futuro dando la colpa a chi c'era prima. "Il lavoro che portiamo avanti per Roma è strutturale e va a incidere su problematiche incancrenite in decenni di mala gestio e incuria a danno della collettività. Abbiamo preso questo impegno con coraggio, consapevoli che non sarebbe bastato un giorno, un mese o un anno per cambiare la città, ma altrettanto convinti che la strada che abbiamo intrapreso sia l'unica capace di riportare le cose al giusto posto e far rinascere davvero Roma". 

Pacetti poi guarda al futuro: "Grazie al miliardo e oltre di investimenti in opere pubbliche e progetti diamo oggi quella spinta propulsiva di cui la capitale aveva bisogno per correre, sulla strada giusta". 

Non sono tenere le opposizioni che vanno all'attacco della giunta e della sindaca. Andrea Casu, segretario cittadino del Pd: "La classifica ItaliaOggi boccia l’amministrazione Raggi che perde 18 posizioni scivolando all'85simo posto per qualità della vita: un fallimento certificato, una condanna per tutti i romani. Roma non può permettersi un altro anno come questo anche i numeri dicono". 

Il capogruppo dem in Campidoglio, Anton Giulio Pelonzi: "Virginia Raggi e la sua giunta non sono in grado di dare un governo alla capitale d'Italia e continuano a collezionare solo sonore bocciature.I romani ormai consapevoli dell'incapacità di una compagine allo sbaraglio gli hanno voltato le spalle. L'accanimento terapeutico della Raggi su Roma è insopportabile. È ora di staccare la spina". Andrea Ruggieri, deputato di Forza Italia: "Le tasse più alte d'Italia, servizi pubblici inesistenti, mancanza di lavoro, sporcizia a gogo, animali in libera uscita, autobus che vanno a fuoco, stazione Termini teatro di violenza e scippi continui a danno di romani e turisti, occupazioni immobiliari come se piovesse, interi quartieri, periferici e non, dominati dalla malavita; infrastrutture azzerate, e stadio della Roma paralizzato dagli impicci della stella grillina, Lanzalone. C'è qualcuno che si sorprende del fatto che Roma sprofondi nella classifica per la qualita' della vita? Roma ormai fa solo notizia negativa. Roma e' in serie B. Grazie Raggi. Grazie Movimento Cinquestelle".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma crolla nella classifica della qualità della vita: silenzio dal M5s, opposizioni all'attacco

RomaToday è in caricamento