Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Corteo Alcoa, Damiano: "Serve politica industriale con investimenti"

"Non sono più sufficienti i tavoli di crisi che si limitino ad una gestione delle chiusure e delle eccedenze occupazionali che si creano di volta in volta"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Ribadiamo come Pd l'esigenza di dotare il Paese di una politica industriale capace di investire risorse pubbliche e private nell'innovazione di prodotto e di processo delle aziende strategiche".

Lo afferma Cesare Damiano del Pd, presente alla manifestazione dei lavoratori dell'Alcoa.

"Non sono più sufficienti - ha aggiunto Damiano - i tavoli di crisi che si limitino ad una gestione delle chiusure e delle eccedenze occupazionali che si creano di volta in volta. Nel caso dell'Alcoa ci auguriamo che il governo garantisca un processo di continuità produttiva ed occupazionale nel passaggio dalla attuale proprietà ad un nuovo acquirente. Poiché ci sono state manifestazioni di interesse all'acquisto da parte di multinazionali del settore, è importante acquisire un impegno da Alcoa di fermare il programma di spegnimento delle celle previsto dall'azienda".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corteo Alcoa, Damiano: "Serve politica industriale con investimenti"

RomaToday è in caricamento