Dall'Esquilino a Centocelle il M5s accelera sulle preferenziali: ecco quelle promesse per il 2020

Oggi il punto su progetti e iter autorizzativi in commissione Mobilità

Corsia preferenziale su via Portuense

Quella che correrà sulle vie Principe Eugenio e Napoleone III all'Esquilino, le corsie a via Turati, Gioberti e Tor de' Schiavi, quella su viale delle Terme di Caracalla o corso Trieste e quelle sulle piazze di Cinecittà e Della Rovere. Sono queste le prossime corsie preferenziali protette che saranno realizzate nella seconda metà del 2020 a Roma. È quanto emerso questa mattina nel corso dei lavori della commissione capitolina Mobilità i cui lavori erano dedicati proprio alla fotografia della situazione su questo argomento. 

L'iter autorizzativo di questi progetti è piuttosto avanzato: per le corsie in elenco sono state aperte tutte le conferenze dei servizi e si prevede la loro chiusura a breve per poter lanciare le gare entro l'anno. Nel 2020 partiranno invece le progettazioni per viale Regina Margherita, via Cicerone e piazza Conca d'Oro. "Uno dei nostri obiettivi - ha commentato il presidente della commissione Pietro Calabrese - è efficientare la rete del tpl di superficie. E avere corsie preferenziali consente di far rispettare ai mezzi pubblici i tempi di percorrenza".

Una corsia riservata al trasporto pubblico, marciapiedi ampliati, percorsi tattili per i non vedenti. Il prolungamento della preferenziale di via Marmorata sta per portare un miglioramento complessivo alla mobilità di un intero quadrante. (fonte agenzia Dire)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cantiere su via Marmorata

A inizio settembre invece sono partiti i lavori sulla preferenziale di via Marmorata. Il nuovo tratto partirà all’altezza di via Galvani per arrivare sino a via Ostiense e viale del Campo Boario, passando per piazza di Porta San Paolo e piazzale Ostiense. I lavori sono iniziati e riguarderanno oltre alla preferenziale, anche la riqualificazione della viabilità della zona con particolare attenzione alla sicurezza dei pedoni. Significa che, ad esempio, sarà ampliato il marciapiede a largo Gelsomini e realizzata un’isola spartitraffico con spazi verdi per l’attraversamento pedonale.  I marciapiedi saranno allargati anche in via Persichetti, via della Piramide Cestia, viale del Campo Boario e Piazzale Ostiense.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

  • Atac, Coronavirus: ecco come chiedere i rimborsi per gli abbonamenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento