menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Ansa/Riccardo Antimani

foto Ansa/Riccardo Antimani

Coronavrus, Zingaretti visita lo Spallanzani: “Siamo nel cuore della battaglia, restate a casa”

Il presidente della Regione Lazio all’Istituto nazionale per le malattie infettive: “Grazie a operatori sanità e scienziati. In crisi sanitaria, economica e sociale nessuno sarà lasciato solo”

"Oggi sono qua per testimoniare sostegno e vicinanza ad operatori della sanità e scienziati. Siamo qui per dire loro grazie e sottolineare che siamo tutti impegnati nell'opera di contenimento per debellare il virus" – il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, guarito dal Coronavirus, ha visitato l’ospedale Spallanziani dove si contano 198 pazienti positivi al Covid-19 di cui 21 che necessitano di supporto respiratorio. 

Coronavirus, Zingaretti visita lo Spallanzani

Il segretario del Pd ha invitato tutti a non abbassare la guardia. "Le iniziative di contenimento stanno funzionando ma questo deve portarci ad un assoluto rigore e rispetto delle indicazioni: dobbiamo rimanere a casa nelle forme decise, siamo ancora nel cuore della battaglia per debellare il virus. E' un appello a cittadini: continuate a resistere, se una strategia funziona vuol dire che bisogna continuare". 

Coronavirus, dalla Regione buoni spesa e sostegno a imprese

Ma lo sguardo, oltre all’emergenza sanitaria, è anche al fronte sociale ed economico. La Regione Lazio ha varato un piano da 21milioni di euro per erogare buoni spesa per le famiglie in difficoltà, 7 i milioni destinati a Roma Capitale. Dal 9 aprile invece al via il piano Pronto Cassa, ossia il sostegno per imprese, start up e professionisti. Sottoscritto anche l’accordo quadro sulla cassa integrazione che dovrà sostenere aziende e lavoratori che a causa del Covid-19 hanno ridotto la loro attività. 

Coronavirus, non solo sanità: “E’ emergenza economica e sociale”

"In questo momento tutti devono avvertire la vicinanza delle istituzioni secondo la propria condizione sociale. Nessuno sarà lasciato solo. Per il provvedimento di aprile si deve tenere in considerazione che alcune persone rischiano di cadere in povertà e avranno diritto a forme di sostegno. Conte e Gualtieri – ha ricordato Zingaretti - hanno annunciato nelle prossime ore un'iniziativa a sostegno per le imprese. Abbiamo tre fronti aperti: quello sanitario, quello sociale e quello economico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento