Coronavirus, l’orario ridotto non basta: da Coop a Conad supermercati chiusi la domenica

Molte insegne della grande distribuzione hanno deciso per la serrata domenicale: "Alleggeriamo pressione emotiva dei lavoratori"

Oltre gli orari ridotti dall’ordinanza della Regione Lazio per contenere i contagi da Coronavirus: tante le catene della grande distribuzione che hanno deciso di chiudere i supermercati la domenica. Dunque dal lunedì al sabato orario garantito 8:30-19, la domenica porte serrate. Niente spesa nemmeno fino alle 15. 

Ad aprire la strada ai supermercati chiusi la domenica la Coop, seguita da Conad e il gruppo Gabrielli ossia le insegne Oasi e Tigre. 

Coronavirus, supermercati chiusi domenica

I punti vendita Conad resteranno dunque chiusi domenica 29. “Conad ringrazia i soci, i loro collaboratori e i partner delle filiere produttive e della logistica per il loro impegno quotidiano a garantire continuità di servizio e disponibilità di alimentari e beni primari alle famiglie in tutta Italia” - la nota dell’amministratore delegato Francesco Pugliese che ha deciso per la serrata domenicale. 

Chiusi la domenica anche i supermarket Oasi e Tigre. “La nostra azienda sta rispondendo all’emergenza Covid 19 impiegando la professionalità e la responsabilità di tutti i collaboratori impiegati a vario titolo nella nostra realtà. Confermando l’apertura dal lunedì al sabato e rispettando la chiusura domenicale - ha reso noto l’Amministratore Delegato del gruppo Gabrielli, Mauro Carbonettiabbiamo armonizzato e riformulato il carico di lavoro per permettere a tutti di poter recuperare e trascorrere tempo accanto ai propri cari. Siamo in continua evoluzione, questa nuova direttiva che abbiamo adottato ha la finalità di assecondare la pressione emotiva di tutti, per mantenere alta la nostra risposta di servizio verso la comunità al pari della fiducia riposta in noi dai nostri clienti”. 

Una misura doverosa “per contribuire a limitare le presenze per strada diluendo gli acquisti delle famiglie durante i giorni feriali della settimana e impedendone la concentrazione durante la domenica”aveva scritto Coop sottolineando come la chiusura dei supermercati la domenica permette anche di andare incontro alle necessità dei lavoratori che potranno così ottenere una pausa “in grado anche di attenuare la tensione delle scorse settimane”. 

Coronavirus, i supermercati chiudono alle 19. La domenica orario dimezzato

Coronavirus, lo scontro tra lavoratori supermercati e sindaca Raggi

E proprio nei giorni passati si è consumato lo scontro a distanza tra lavoratori dei supermercati e la Sindaca di Roma, Virginia Raggi, che in una lettera aveva chiesto alla Regione Lazio di fare un passo indietro e ritirare l’ordinanza che ha compresso gli orari dei supermercati nel pieno dell’emergenza Coronavirus.

“Le chiusure anticipate infatti consentono di alleviare il disagio di un intero turno con le mascherine e ci permettono il recupero psicofisico, sia riguardo all'esposizione al rischio biologico sia riguardo allo stress di una simile situazione” – la replica dei lavoratori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, lavoratori supermercati: "Spesa una volta a settimana"

Al Campidoglio la richiesta di invitare i cittadini alla responsabilità verso gli operatori del commercio e verso loro stessi e le loro famiglie “e a uscire quindi solo quando è strettamente necessario”. Quell’unica spesa a settimana per tutelare chi lavora tra banchi e corsie, in prima linea fornendo beni di primaria necessità ai tempi del Covid-19. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 16 nuovi contagiati: nel Lazio sono 3786 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 15 nuovi contagiati: sono 3637 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento