Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica Bologna / Largo Guido Mazzoni

Il Comune contraddice se stesso: nessun senzatetto nella palestra di Tiburtina

Dopo il lavoro degli uffici e l’ok dell’assessorato allo Sport, il Sociale rinuncia ai locali di via Mazzoni. Il Municipio II: “Decisione giusta, spazi non idonei”, FdI: “Lo avevamo detto, pasticcio a 5 Stelle”

foto Facebook: Comitato Cittadini Stazione Tiburtina

Migranti e senzatetto di stazione Tiburtina non andranno nella palestra comunale inutilizzata di via Mazzoni. Il Comune fa marcia indietro sulla requisizione dei locali sotto il centro sportivo del Campo Artiglio: dopo il lavoro degli uffici per individuare uno spazio idoneo da destinare all’accoglienza di parte di coloro che vivono all’addiaccio nei pressi dello snodo ferroviario correndo il rischio di “focolai da infezione da Coronavirus e l’ok dell’assessorato allo Sport, con una nota è stata l’assessora alle Politiche Sociali, Veronica Mammì, a rinunciare all’utilizzo della palestra. 

Coronavirus, nessun senzatetto nella palestra di via Mazzoni

Uno spazio, a differenza dell’opzione piscina di via Satta, che sarebbe stato pronto all’uso “con la necessità solo di interventi di allaccio temporaneo della corrente e di installazione del contatore" – ha fatto sapere ricostruendo la vicenda il direttore del dipartimento Politiche sociali, Claudio Zagari. Ma l’assessorato al Sociale ha detto ‘no’. 

Coronavirus, Raggi: "Tamponi ai senzatetto". Ma per loro manca una "casa in cui restare"

“Accogliamo con soddisfazione questa decisione motivata, come più volte evidenziato da questa amministrazione municipale, dal fatto che i locali di largo Mazzoni non sono rispondenti alle esigenze sanitarie e alle disposizioni normative finalizzate al contenimento del contagio da Covid-19. Tali spazi devono essere restituiti alla loro originaria destinazione e, con questa finalità, il Municipio conferma la propria volontà di continuare con forza e con condivisione la battaglia per l'apertura della palestra” – il commento della presidente del II Municipio, Francesca Del Bello, e gli assessori a Sport e Sociale, Rino Fabiano e Carla Fermariello

Coronavirus, senzatetto palestra Tiburtina: "Pasticcio a 5 Stelle"

Non fanno sconti al Campidoglio nemmeno dal centrodestra. “Lo avevamo immediatamente denunciato che tale luogo, che da tanti anni i residenti chiedono venga aperto per le esigenze del quartiere e su cui c'è anche un lungo contenzioso, era anche piccolo ed inidoneo a contenere la propagazione del Covid-19 ma la decisione dell'Amministrazione a guida grillina era stata assunta unilateralmente nonostante le proteste” – hanno scritto in una nota gli esponenti di FdI Francesco Figliomeni, Andrea De Priamo e Holljwer Paolo. Fratelli d'Italia parla di “pasticcio gestionale” del M5s “che, non soltanto su questa questione, ha costretto gli uffici a lavorare inutilmente ed a vuoto perdendo un mese di tempo che invece sarebbe stato prezioso nella lotta contro il virus". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune contraddice se stesso: nessun senzatetto nella palestra di Tiburtina

RomaToday è in caricamento