rotate-mobile
Politica

Coronavirus, Raggi negativa al tampone: “Sono guarita, da lunedì torno in Campidoglio”

Dopo dieci giorni di isolamento domiciliare la Sindaca ha comunicato la notizia della sua guarigione. Raggi: "Il mio pensiero a chi ancora sta combattendo questa battaglia. Non è ancora finita, dobbiamo continuare a tenere alta la guardia"

L’annuncio è arrivato attraverso la propria pagina facebook. “Sono guarita dal Covid 19”. La Sindaca ha fatto sapere di essere uscita dal tunnel che, per dieci giorni l’ha costretta a restare a casa.

L'annuncio 

“Dopo giorni di isolamento domiciliare sono risultata negativa al tampone. In questi giorni ho lavorato da casa, domani tornerò in Campidoglio” ha spiegato la prima cittadina di Roma. Risultata positiva al tampone ad inizio novembre, Raggi aveva spiegato attraverso i canali social, di essere asintomatica. La sua condizione, ovviamente, l’aveva costretta ad evitare contatti con il pubblico. 

I ringraziamenti

Dopo aver ringraziato la propria famiglia “chi mi è stato vicino anche se da lontano”, il personale sanitario e la sua squadra, la sindaca ha rivolto un pensiero “a chi oggi si trova a combattere la stessa battaglia, a chi non ce l’ha fatta e a chi ha perso una persona cara per colpa di questo maledetto virus. Ai medici e infermieri in prima linea” che, proprio per la loro esposizione, pagano sulla propria pelle gli effetti del nuovo Coronavirus.

La battaglia contro il Covid

La guarigione, avvenuta in tempi relativamente brevi, non deve essere però letta come una  vittoria contro il Covid. “La battaglia al coronavirus non è ancora finita - ha infatti sottolineato Raggi -  dobbiamo continuare a tenere alta la guardia. Serve la massima responsabilità. Non dobbiamo cedere ora, ma continuare a seguire le regole e a rispettare i protocolli”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Raggi negativa al tampone: “Sono guarita, da lunedì torno in Campidoglio”

RomaToday è in caricamento