Politica

Coronavirus: la Rugby Roma “placca” il virus e resta a casa

Placcare il Coronavirus, ma soprattutto mettersi a disposizione di una squadra ben più grande di quella con cui si scende in campo la domenica, ovvero la comunità di cui si fa parte: con questo spirito i ragazzi della Rugby Roma – squadra capitolina che milita nella serie B nazionale - hanno deciso di unirsi al messaggio #iorestoacasa.

coronavirus-la-rugby-roma

Giocatori e dirigenti in maglia bianconera e logo storico della Rugby Roma Olimpic Club, per farsi fotografare nella routine, ma senza allenarsi con i compagni di squadra: chi pulisce in casa, chi seduto comodamente sul divano, chi invece decide di non rinunciare all’attività fisica facendo cyclette e magari gustandosi la serie preferita sul web.

Molti dei giocatori del club più titolato di Roma e fondato nel 1930, inoltre, sono anche allenatori dei giovani tesserati, dagli Under 6 agli Under 18: “Questo è un modo per stare vicini a loro, ma a distanza e fargli capire che dobbiamo sospendere la nostra passione per l’ovale per un bene più grande che riguarda tutti” ha dichiarato il presidente della Rugby Roma, Alberto Emett.

coronavirus-la-rugby-roma

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: la Rugby Roma “placca” il virus e resta a casa

RomaToday è in caricamento