rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Politica

Dall'ambasciata araba tablet in dono ai bambini, serviranno per didattica a distanza

Nei mesi scorsi, al Comune di Roma sono arrivate donazioni anche dall'ambasciata americana e dalla Camera

L’ambasciata degli Emirati Arabi ha donato al Comune 200 tablet affinché i bambini con storie di fragilità ne possano beneficiare a partire dal prossimo anno scolastico per seguire la didattica a distanza.

I doni sono stati consegnati in Campidoglio dall’ambasciatore degli Emirati Arabi Abdulaziz Nasser Rahma Alshamsi. Raggi: “Grazie alla collaborazione e all’aiuto reciproco abbiamo la possibilità di dare un sostegno concreto a chi ne ha bisogno”.

Durante lo scorso mese di aprile, era stata un’altra ambasciata, quella americana, a fare dono di strumenti utili per consentire ai bambini delle famiglie meno abbienti di seguire le lezioni della didattica on line. In quella occasione, furono donati al Comune di Roma 600 pc da assemblare destinati alle scuole del tiburtino. Anche i deputati hanno donato i loro computer dismessi al Comune di Roma che li ha poi destinati ai bambini dell’Aurelio.

In questo periodo di emergenza abbiamo avuto conferma di quanto sia importante possedere e poter utilizzare dispositivi informatici in ambito scolastico. A settembre speriamo che la modalità della didattica a distanza non sarà quella prevalente, ma con questa importante donazione permetteremo ai bambini delle famiglie più fragili di poter usufruire di strumenti adatti per studiare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'ambasciata araba tablet in dono ai bambini, serviranno per didattica a distanza

RomaToday è in caricamento