Politica

Contraffazione, Santori: "Su commercio abusivo tenere alta la guardia"

Fabrizio Santori, presidente della Commissione Sicurezza di Roma Capitale, in merito al sequestro di 130 mila articoli per l'infanzia da parte della Polizia avverte che "su commercio abusivo tenere alta la guardia"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"Il duro colpo inferto alla contraffazione dal GSSU della Polizia di Roma Capitale dimostra come sul commercio abusivo nella Capitale si tenga sempre alta la guardia. I prodotti cinesi sono i primi ad alimentare la filiera del falso e lo sfruttamento della manovalanza di cittadini extracomunitari,  il più delle volte minori e ultimo anello di un’attività illecita che mina le fondamenta dell’economia cittadina”. Lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, presidente della Commissione Sicurezza di Roma Capitale, che evidenzia il successo di un'attività investigativa, che ha portato al sequestro di 130.000 articoli per l’infanzia, volta a scardinare direttamente alla radice il commercio abusivo.

“Proprio grazie alla scoperta dei quattro capannoni a Tor Sapienza,  dove venivano nascoste le merci illegali, è stata finalmente imboccata la via maestra per smantellare le basi dell'accumulo di patrimoni illeciti prima dell’immissione sul mercato. La merce contraffatta non solo contribuisce a finanziare le strutture della criminalità organizzata, ma attenta alla salute pubblica, considerato l’utilizzo di materiali e sostanze di dubbia provenienza, riconosciute come tossiche. L'operazione messa a segno dal Gssu si rivela utile per la sicurezza delle famiglie romane, sempre più invase da prodotti pericolosi privi del marchio  “CE” e sprovvisti dei requisiti di qualità, e consente la salvaguardia e la difesa dei prodotti tipici locali, oltre che dell'identità dei quartieri tradizionali e delle botteghe storiche della capitale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contraffazione, Santori: "Su commercio abusivo tenere alta la guardia"

RomaToday è in caricamento