menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Il Salva Roma siamo noi': concorsisti manifestano in Campidoglio

La protesta si è svolta in occasione dell'assemblea capitolina straordinaria sul decreto 'Salva Roma'. I membri del comitato '22 procedure per la giustizia' hanno incontrato in mattinata il sindaco Marino

“Il Salva Roma siamo noi”, è questo lo slogan scelto dai vincitori del Concorsone, finito tra le polemiche a dicembre con lo scandalo delle buste trasparenti e lo spauracchio annullamento per tutte e 22 le gare. Hanno manifestato in Piazza del Campidoglio questo pomeriggio, in occasione dell’Assemblea Capitolina straordinaria sul decreto 'Salva Roma'.

L'appuntamento è stato anche l'occasione per rivendicare anni di attese e di incertezze e per ribadire il 'no' al blocco delle assunzioni. L'Amministrazione deve dare risposte concrete a chi vuole "contribuire al rilancio della Capitale, mettendo finalmente al servizio di Roma la loro professionalità e la loro dedizione" si legge nel comunicato. “Concorsone significa risorse umane altamente qualificate, quindi servizi più efficienti per Roma Capitale, a salvaguardia, tutela e soddisfazione dei bisogni dell’intera cittadinanza. Non dare risposte ai candidati significa negare un futuro  migliore alla città".

Il “Comitato 22 procedure per la giustizia” ha perciò consegnato al sindaco Ignazio Marino un documento che illustra l'attuale situazione della dotazione organica di Roma Capitale e riporta la percentuale di sotto organico per ogni figura professionale prevista nel concorso del 2010.

L'obiettivo rimane lo stesso: si punta a ottenere l'assunzione dei vincitori e a mantenere in vigore le graduatorie fino a che tutti gli idonei non saranno stati assunti.

E, sul caso delle buste, "Marino ci ha detto che la situazione non e' ostativa alle assunzioni dei vincitori dei concorsi" fanno sapere i membri del comitato. 

Salva Roma siamo noi 2-2-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento