Politica Piazza del Campidoglio

Il Commissario Tronca in Campidoglio: comincia il dopo Marino

La formalizzazione da parte del prefetto Gabrielli. Le prime parole dal balcone dei Fori: “Buon lavoro e buona domenica”

Primo giorno in Campidoglio per il neo Commissario della Capitale Paolo Francesco Tronca che da questa mattina ha dato avvio al dopo Ignazio Marino. Il prefetto si è insediato in Comune dopo aver lasciato Palazzo Valentini, dove si è recato per ricevere la formalizzazione dell'incarico da parte del prefetto Franco Gabrielli, poi è salito in Campidoglio, e ha preso possesso dei suoi uffici, dai quali curerà la regia del Giubileo e l'ordinaria amministrazione di Roma.  Dopo le 11 si è intrattenuto con il Segretario Generale e con alcuni Responsabili della Civica Amministrazione per conoscere le problematiche più urgenti della città.

LE PRIME PAROLE - Il neocommissario di Roma, Francesco Paolo Tronc,  non ha resistito al colpo d'occhio sui Fori offerto da balconcino del suo ufficio. Pochi minuti dopo essere salito in Campidoglio si è affacciato e ha salutato fotografi e cronisti appostati per strappargli un altro scatto. "Buon lavoro e buona domenica" è stato il saluto del neocommissario sorpreso dal piccolo gruppo assiepato nella salita di Sisto IV.

INCONTRO CON PAPA FRANCESCO - Il prefetto e neocommissario di Roma è poi andato nel pomeriggio al cimitero del Verano, nello spazio retrostante la basilica di San Lorenzo fuori le mura, dove papa Francesco ha celebrato la messa di suffragio dei defunti. "La strada per raggiungere la vera beatitudine, la strada che conduce al Cielo è un cammino difficile da comprendere perché va controcorrente, ma il Signore ci dice che chi che va per questa strada è felice, prima o poi diventa felice": ha detto poi Papa Bergoglio nell'omelia della messa, in suffragio dei defunti, celebrata a Roma al cimitero monumentale del Verano.
 

INTERVISTA A QN - Il neo commissario di Roma che in un’intervista a Qn ha parlato del nuovo incarico:Il modello Milano è un modo di lavorare in squadra, con unità d'intenti badando a raggiungere gli obiettivi. Un modello che continuerà a funzionare a Milano, ne sono certo. Quanto a Roma - le parole di Tronca - io garantisco che affronterò il nuovo incarico con lo stesso orgoglio, lo stesso spirito e la stessa tenacia con cui ho cercato di gestire in questi due anni, il semestre europeo, il vertice Asem e l'Expo. Ma da parte mia sarebbe presuntuoso immaginare di applicare lo stesso schema a contesti diversi". 

MORASSUT POLEMICO - Un insediamento che ha trovato il commento del deputato Roberto Morassut che in una nota stampa spiega: ”A Roma, ormai, il mestiere più di moda è il Commissario . Letteralmente, in latino, significa affidatario. Qualcuno cui viene dato in carico un compito o un valore di un certo significato. Ormai la Capitale è super commissariata. Giubileo, Comune innanzitutto. E fin qui, purtroppo, nulla da discutere. Ma il Partito Democratico ha un Commissario. Innumerevoli sub commissari. Ora forse arriveranno i commissari del commissario. Senza trascurare le vicende giudiziarie che, per prassi, si appoggiano sempre sui commissari".

SCHERZI A PARTE - Non so se siamo su Scherzi a parte - spiega Morassut - ma tutto questo ha del grottesco. E mi riferisco al nostro Partito che nonostante tutto continuiamo ad amare finché avrà un po' di comunità di persone che lo animano. Se continuiamo così non resteranno che debiti e polvere da commissariare. Quando restituiamo la parola alle persone? Alle migliaia di iscritti e cittadini attoniti osservatori della commedia? Nominiamo pure un altro esercito di commissari e commissarini di zona. Ma fissiamo un benedetto giorno o due benedette giornate per far parlare le persone, ascoltarle e dire loro qualcosa, ragionando insieme”. “Rimettiamo il sangue in circolo se c'è n’é - conclude -. Ho visto che dopo averlo io chiesto pubblicamente è stata convocata per il 9 novembre una Direzione regionale. È l'unico organismo ancora in piedi. Ma c'è ne è voluta per poterlo far riunire. Quello che ci soffoca è questa incredibile paura di discutere”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Commissario Tronca in Campidoglio: comincia il dopo Marino

RomaToday è in caricamento