Sabato, 19 Giugno 2021
Politica

Per la metro di Roma 30 milioni e "un commissario sotto la responsabilità di Renzi"

L'assessore Esposito parla del suo incontro con Renzi: "Risposta entro mercoledì. Se positiva, si potrà fare quello che manca da 10 anni"

Stefano Esposito, assessore alla Mobilità

Roma da sola non ce la fa. L'assessore alla mobilità Stefano Esposito, dopo aver fatto appello alla fortuna e aver più volte evidenziato l'assenza di risorse, ha ieri annunciato la richiesta fatta al Governo di mettere risorse per dei lavori sulle metropolitane di Roma dove manca manutenzione da dieci anni e di affidare questi fondi ad un commissario. Secondo Esposito però serve "un commissario straordinario del Governo che abbia le deroghe straordinarie per poter appaltare i lavori immediatamente. La metropolitana ha bisogno di interventi su massicciate, binari, ruote dei treni e segnalamento". 

La richiesta è stata fatta dall'assessore direttamente al premier Renzi e la risposta dovrebbe arrivare mercoledì. "Se sarà positiva", spiega Esposito, "si potrà fare quello che manca da 10 anni".

Esposito, ospite di Massimo Giletti a L'Arena su Rai 1, ha parlato degli interventi sulla rete metropolitana di Roma come di una "necessità. Ho trovato una situazione molto delicata e ho posto un problema di 30 milioni da spendere prima del Giubileo. Sabato ho parlato con il presidente del Consiglio, gli ho fatto il quadro della situazione, mi ha detto che capisce, si rende conto e che il Governo ha intenzione di mettere le risorse. Io ho detto a lui: "nomina un commissario sotto la tua responsabilità. Entro mercoledì mi ha promesso una risposta".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la metro di Roma 30 milioni e "un commissario sotto la responsabilità di Renzi"

RomaToday è in caricamento