Venerdì, 25 Giugno 2021
Politica

Cna-Sacea: "Via dal bilancio i progetti di finanza sui mercati rionali"

“Siamo di fronte all’ennesima operazione di utilizzo delle strutture mercatali per interessi della rendita immobiliare"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Questa mattina durante la riunione della commissione commercio di Roma Capitale, aperta alle associazioni di rappresentanza degli operatori dei mercati, Cna-Sacea ha chiesto che l’assessore al commercio eliminasse dall’elenco dei progetti di finanza allegati al bilancio, le disposizioni che riguardano i mercati rionali.

“Siamo di fronte all’ennesima operazione di utilizzo delle strutture mercatali per interessi della rendita immobiliare -ha commentato il presidente di Cna-Sacea, Massimiliano Napoleoni-. Dopo il fallimento della stragrande maggioranza delle operazioni finora effettuate, da Ponte Milvio ad Andrea Doria, abbiamo chiesto all’amministrazione di procedere, in accordo con gli operatori, alla revisione del Piano Mercati affinché si decida la strategia per il rilancio del settore”.

Giovanna Marchese, responsabile di Cna Commercio, ha aggiunto che “il rilancio del sistema mercatale romano va fatto valorizzando in primo luogo le professionalità degli operatori partendo dalla vocazione delle funzioni di servizio del territorio e non dagli interessi immobiliari” così Giovanna Marchese Bellaroto, responsabile di Cna Commercio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cna-Sacea: "Via dal bilancio i progetti di finanza sui mercati rionali"

RomaToday è in caricamento