Politica

Classifica dei sindaci più amati: Alemanno perde ancora consensi

Secondo l’ultimo sondaggio Datamonitor il primo cittadino di Roma si classifica solo settimo (su dieci città censite) con il 53% dei consensi, quasi il 2% in meno rispetto all’ultimo rilevamento

Alemanno sempre più in basso. Nel sondaggio diventato ormai una sorta di classico per valutare l’apprezzamento dei sindaci, il primo cittadino di Roma perde un ulteriore 1,9% per cento rispetto all’ultima rilevazione e con il 53% di consensi scivola al settimo posto. Su un campione, però, molto modesto (rispetto alle precedenti stime) di città censite: solo dieci. Non che le ultime volte sia andata molto meglio.

Il sondaggio dei sindaci più amati per il primo cittadino di Roma è stato a dir la verità sempre piuttosto volatile, anche a causa dei grandi e piccoli scandali che (purtroppo) non mancano mai nella città capitolina. Così se nel 2009 il sindaco di Roma figurava solo 22esimo, l’anno seguente lo vediamo autore di un vero e proprio exploit che lo porta a raggiungere il 64 per cento dei consensi, agguantando il terzo posto a pari merito con Chiamparino.
Amara sorpresa l’anno seguente, quando complici gli scandali di Parentopoli e Affittopoli, i romani lo puniscono retrocedendolo fino al 19esimo posto, con ben 5 punti in meno. Una nuova rimonta lo porta nel 2011 a recuperare il terreno perduto, tornando a superare quota 58% di preferenze.

Ma sembra che ora Alemanno non ne imbrocchi più una, tant’è che da allora la sua caduta non si è mai arrestata: meno 1,2 per cento nel secondo trimestre 2011, per arrivare ad magro 53% che è la percentuale di gradimento ad oggi. Nelle prime posizioni della classifica si confermano il sindaco di Napoli De Magistris (seppur in calo del 2%) e quello di Torino Piero Fassino. E sul podio non poteva mancare il primo cittadino di Firenze, Matteo Renzi.
Bottino magro anche per il Pdl che piazza solo due sindaci nei primi dieci, tutti e due ex aequo al settimo posto, con Alemanno raggiunto dal sindaco di Reggio Calabria Demetrio Arena (+0,8%). Comunque sia a pochi mesi dalle elezioni i segnali per il primo cittadino sono tutt'altro che confortanti. E se il 53% di gradimento non è proprio una débacle, ce n’è abbastanza per far scattare il campanello d’allarme.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Classifica dei sindaci più amati: Alemanno perde ancora consensi

RomaToday è in caricamento