rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Politica Grottarossa / Via Flaminia, 872

Cremazioni, le salme tornano al Flaminio: manutenzione per le linee

Lavori fino a luglio, Ama Cimiteri Capitolini: "Massimo sforzo, obiettivo è garantire, già da questa settimana, oltre 300 cremazioni"

Al Cimitero Flaminio riprende regolarmente l’accoglienza delle salme destinate alla cremazione che, nelle precedenti 72 ore, Ama aveva imposto alle agenzie funebri di depositare al Verano. 

Cremazioni, le salme tornano al Flaminio

Si perchè sulle linee crematorie del camposanto di Prima Porta sono in corso i necessari e programmati lavori di manutenzione che, fino a luglio prossimo, interesseranno di volta in volta una singola linea. Ama-Cimiteri Capitolini, in stretto raccordo con l’amministrazione di Roma Capitale, così ha fatto sapere l’azienda rispondendo alle preoccupazioni di operatori e famiglie dei defunti, “sta profondendo il massimo sforzo, con l’attivazione di turni supplementari e festivi sulle 4 linee attive. L’obiettivo è quello di garantire, già da questa settimana, oltre 300 cremazioni”. La municipalizzata rassicura dunque che il caos cremazioni, come la città lo ha vissuto per tutto lo scorso anno, è scongiurato. 

Manutenzione per le linee crematorie del Flaminio

Le salme possono tornare ad essere accolte nei depositi del camposanto più grande della città. “Si conferma, inoltre, che non ci sarà alcun aggravio o costo aggiuntivo per le famiglie dei defunti, le cui salme nelle ultime 72 ore sono state accolte temporaneamente al cimitero Verano: il trasporto presso il Flaminio - ha sottolineato l’azienda - sarà infatti a cura di Ama-Cimiteri Capitolini”. E sugli impianti di Prima Porta si lavora a ritmo serrato. Fino a inizio estate l’impianto crematorio del Flaminio sarà sottoposto “alle necessarie e non più derogabili” attività di manutenzione, che erano state rimandate per ovvi motivi durante l’emergenza da Covid-19 quando l’aumento dei morti a Roma portò al collasso dell’intero sistema dei cimiteri capitolini. “Per garantire comunque un servizio regolare, sarà interessata dalla manutenzione una singola linea per volta”. Previsti turni supplementari e festivi su tutte le linee attive per garantire la continuità del servizio. 

Il piano da 7 milioni per i cimiteri capitolini

Flaminio che, nell’ambito del piano da 7 milioni per i cimiteri della città varato dal Campidoglio, vedrà nel corso dei prossimi due-cinque anni l’implementazione dei suoi impianti crematori oltre che la messa in sicurezza, con oltre 200mila euro, della Chiesa di San Michele.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cremazioni, le salme tornano al Flaminio: manutenzione per le linee

RomaToday è in caricamento