Politica

Centro storico, Gasperini: "Verifiche su esercizi tradizionali, artigiani e storici"

L'assessore alle Politiche Culturali e Centro Storico, Dino Gasperini, afferma: "Abbiamo iniziato un’azione di verifica e di controllo delle trasformazioni commerciali in corso nel cuore della città"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"In collaborazione con le associazioni del centro storico abbiamo iniziato un’azione di verifica e di controllo delle trasformazioni commerciali in corso nel cuore della città". È quanto dichiara l’assessore alle Politiche Culturali e Centro Storico, Dino Gasperini. "I cittadini ci stanno inviando elenchi di strade e piazze dove segnalano cambi di destinazioni commerciali e/o lavori in corso con imminenti aperture di esercizi di somministrazione a loro dire in spregio dei regolamenti vigenti. Grazie a questa sinergia - spiega Gasperini -, controlleremo ogni elenco inviato confrontando la situazione rappresentata con le nostre delibere di tutela delle attività tradizionali, artigiane e storiche (delibere 48 del 2009, 10 del 2010, 35 del 2010) al fine di evitare, prima che sia troppo tardi, l’apertura di attività in contrasto con la normativa vigente".

"Quest’azione si è resa necessaria a tutela degli esercizi tradizionali, artigiani e storici e contro lo snaturamento del delicato tessuto commerciale del centro storico - conclude -. Ho inviato al Municipio I un primo elenco di 11 situazioni da verificare. Continueremo nei prossimi giorni chiedendo copia degli atti amministrativi emanati. Con le nostre delibere abbiamo già tutelato decine di attività, strade e piazze e non accetteremo che i nostri provvedimenti siano vanificati".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, Gasperini: "Verifiche su esercizi tradizionali, artigiani e storici"

RomaToday è in caricamento