Ama, Bagatti via dalla direzione operativa. L'azienda illustra il nuovo corso: il programma anti rifiuti

Bagatti sarà spostato nella direzione Eventi Straordinari. L'ennesimo nuovo corso di Ama sarà in tre macro tipologie

Ama cambia. Ancora. A sei mesi dalla revoca del vecchio Consiglio di Amministrazione e la fine dell'era Lorenzo Bagnacani, l'azienda municipalizzata cambia nuovamente i vertici. I ripetuti disservizi nella gestione della raccolta dei rifiuti a Roma hanno fatto la prima "vittima" eccellente nella linea di comando: Massimo Bagatti non è più il direttore operativo.

L'architetto livornese giunto nella municipalizzata capitolina nel novembre del 2017 e per circa tre mesi amministratore unico della municipalizzata, nell'interregno tra il cda guidato da Bagnacani e quello presieduto da Luisa Melara, ha visto cambiato il suo ruolo in seguito alla "nuova articolazione organizzativa della Direzione Operativa, a livello di macro e microstruttura" varata dal cda lo scorso 7 agosto (stessa seduta dell'approvazione del progetto di bilancio 2017) ma diventata effettiva con l'ordine di servizio firmato dall'amministratore delegato, Paolo Longoni, protocollato ieri.

E' il primo atto forte, a livello di riorganizzazione aziendale, del nuovo consiglio di amministrazione che, con la delibera di inizio mese, ha chiuso la Direzione Operativa e creato un nuovo assetto ispirato a quattro "principi cardine" (efficientamento organizzativo e semplificazione gerarchica; ottimizzazione delle risorse attualmente in forze all'azienda; innalzamento dell'efficacia operativa; maggiore tempestività di servizio) da cui sono scaturite due nuove e "autonome" direzioni: la Direzione Tecnica e la Direzione Eventi Straordinari. Come responsabile della seconda ci sarà proprio Bagatti.

"La struttura - si legge nella parte dell'ordine di servizio che spiega la mission di questa nuova direzione - coordina tutte le attività straordinarie, a supporto degli ambiti territoriali di gestione operativa. E' organizzata in tre macro tipologie di eventi: raccolta e trattamento dei rifiuti degli eventi straordinari relativi le manifestazioni pubbliche, interventi di protezione civile, per i quali l'Azienda opera congiuntamente alle istituzioni locali, al fine di garantire misure organizzative e di supporto; interventi speciali di decoro".

Il cda di Ama approva bilancio in perdita

La struttura che, invece, dovrà garantire "l'efficiente ed efficace gestione ed erogazione di tutti i servizi di igiene urbana e dell'intero ciclo integrato dei rifiuti - dalla raccolta, all'avvio, al recupero e riciclo sino allo smaltimento finale finale dei rifiuti - nel rispetto di modalità, standard qualitativi ed obiettivi previsti dal Contratto di Servizio con Roma Capitale e da contratti con altri enti o clienti privati" sarà la Direzione Tecnica che ha come responsabili l'amministratore delegato, Paolo Longoni (ad interim), e "funzionalmente" il consigliere delegato, Massimo Ranieri.

Questa direzione "assicura la gestione integrata di personale, automezzi, impianti e patrimonio aziendale, nonché dei servizi affidati a terzi- si legge ancora nell'ods- puntando da una parte al raggiungimento dei target di raccolta differenziata e riciclo, alla corretta chiusura del ciclo dei rifiuti, alla massimizzazione dei livelli di servizio legati alla pulizia ed al decoro urbano della citta'; dall'altra alla razionalizzazione dei processi operativi ed alla più efficiente allocazione delle risorse, all'ottimizzazione dei flussi di rifiuti end-to-end, alla valorizzazione dei materiali riciclabili, in coordinamento con la Direzione Progettazione Strategica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, questa nuova articolazione "garantisce il presidio e la corretta gestione dei rapporti con i Municipi per tutti gli aspetti legati ai servizi erogati. Assicura gli adempimenti in materia di Prevenzione e Sicurezza e la gestione di tutte le richieste del territorio (istituzioni, cittadini e/o richieste interne) ed il conseguente monitoraggio della qualità dei servizi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

  • Scuola, nel Lazio il rientro è a ingressi scaglionati: ecco le fasce orarie

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Coronavirus, a Roma 12 nuovi casi: sono 38 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento