rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Politica

Carabiniere ferito: solidarietà di Usipe e Anggi

"Dopo i fatti di Caserta e Roma, la situazione e di massima allerta"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Il Sindacato U.Si.Pe. e l'associazione di categoria A.N.G.G.I. esprimono solidarietà all'Arma dei Carabinieri per i gravissimi fatti occorsi in questi giorni. Il pensiero delle guardie giurate si rivolge a tutti coloro che  in silenzio quotidianamente rischiano la loro vita per la sicurezza dei cittadini, lontano dai riflettori e con senso del dovere.
 

Oggi più che mai ,alla luce di quanto accaduto, l'Organizzazione sindacale U.Si.Pe. e l'A.N.G.G.I. invocano attenzione e sensibilità da parte di tutti, Istituzioni e massmedia, per le professioni ad alto rischio, senza le quali verrebbe messa in discussione l'incolumità dell'intera collettività.
 

Nel esprimere le condoglianze del Carabiniere rimasto ucciso nel casertano e nell'augurare ai carabinieri feriti a Roma una pronta guarigione, noi tutti esprimiamo un plauso per il lavoro svolto dalle Forze dell'ordine e un auspicio di buon lavoro al nuovo esecutivo del governo Letta perchè si prenda carico il disagio della società civile e dei comparti lavorativi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabiniere ferito: solidarietà di Usipe e Anggi

RomaToday è in caricamento