Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica Via Antonio Neviani

Castel di Guido, al via i lavori di potenziamento della rete idrica e fognaria: impiegati 8.5 milioni di euro

Si tratta delle operazioni di bonifica degli ordigni bellici nell’area di cantiere in via Castel di Guido, via Antonio Neviani e via Enrico Gismondi

Sono iniziate nei giorni scorsi le prime lavorazioni propedeutiche al potenziamento della rete idrica e di quella fognaria nel quartiere di Castel di Guido nel Municipio XIII. Si tratta delle operazioni di bonifica degli ordigni bellici nell’area di cantiere in via Castel di Guido, via Antonio Neviani e via Enrico Gismondi.
Successivamente, inizieranno i lavori per la costruzione della rete fognaria per una lunghezza di circa 8 chilometri, per la rete idrica di circa 7 chilometri e 120 nuovi allacci.

Il progetto è stato realizzato da Acea Ato2, i lavori sono coordinati dal Dipartimento Simu di Roma Capitale. L’importo a disposizione per la realizzazione dell’opera è di circa 8,5 milioni di euro, totalmente a carico del Servizio Idrico Integrato. “Dopo tanti anni di attesa i cittadini di questa zona potranno avere finalmente nelle proprie case i servizi essenziali come acqua e un sistema fognario a norma. È un’ottima notizia per tutto il quadrante e si inserisce nel nostro più ampio programma di potenziamento delle reti idriche e fognarie nella città”, spiega la sindaca Virginia Raggi.

“Dopo l’approvazione in Giunta, questo è un altro passo decisivo verso il potenziamento della rete idrica e di quella fognaria per la zona di Castel Guido che saranno realizzate nei prossimi mesi. Acea Ato2 in questi giorni ha iniziato le prime lavorazioni. Finalmente, dopo molti anni anche i residenti di quest’area di Roma potranno avere i servizi primari nelle proprie abitazioni”, precisa l’assessora alle Infrastrutture Linda Meleo.


“Grande soddisfazione per l'inizio dei lavori della rete idrica e fognaria di Castel di Guido, intervento affrontato diverse volte dalla Commissione Capitolina Lavori Pubblici con il Dipartimento Lavori Pubblici, il Municipio XIII ed i cittadini, dando impulso e monitorando l'inter che grazie all'Assessora Meleo ha visto dichiarata la pubblicità utilità in Giunta Capitolina nel novembre 2019. Passo fondamentale per dare il via libera ad ACEA ATO2 che, dopo aver concluso nello scorso anno la gara per l'affidamento dei lavori, realizzerà circa 8 km di rete fognaria e 7 km di rete idrica, servendo 120 utenze. Un intervento atteso da anni dai cittadini portato avanti con determinazione da questa Amministrazione”, ha sottolineato la Presidente della Commissione Lavori Pubblici Alessandra Agnello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel di Guido, al via i lavori di potenziamento della rete idrica e fognaria: impiegati 8.5 milioni di euro

RomaToday è in caricamento