Lunedì, 21 Giugno 2021
Politica

Alemanno: "35 mila case popolari". Unione Inquilini: "Solo falsità"

Unione Inquilini replica alle dichiarazioni di Alemanno: "è falso il sindaco fa diventare interventi di case popolari anche quelli che non lo sono. basta con questa campagna di disinformazione solo a fini pubblicitari"

Trecento sarebbero già state consegnate in tempi recenti. Poi ci sarebbe quello che lui stesso ha definito "un obiettivo a portata di mano": la realizzazione di "35mila alloggi di edilizia popolare". Già, il sindaco Alemanno ha annunciato grandi cose oggi durante una conferenza sull'Urbanistica all'Auditorium di viale Tupini dove ha elencato uno a uno i punti del suo nuovo piano regolatore. Le case popolari sono tra le sue priorità e, quanto pare, saranno tante. Qualcuno però non si fa incantare e "smaschera una favola trita e ritrita".

E' il sindacato Unione Inquilini Roma che denuncia le dichiarazioni di Alemanno come delle "falsità": quelle di cui parla il primo cittadino non sarebbero vere case popolari ma piuttosto "case di finto social housing, un regalo ai costruttori, che potranno cementificare così 'agro romano" a loro piacimento.  E non solo, Alemanno "ha parlato di 300 case assegnate" che il sindacato ha definito con ironia "un gran bel traguardo in 4 anni di governo". Cosa andrebbe fatto? "Un vero piano casa che preveda  il recupero, acquisto e costruzione di almeno 20 mila case popolari a canone sociale, la possibilità attraverso l'autorecupero, per centinaia di famiglie di rendere di nuovo utilizzabili decine di immobili pubblici lasciati vuoti a degradare, la lotta a fondo ai canoni neri che a roma imperversano nelle case ufficialmente sfitte".

Questo andrebbe fatto per il sindacato che approfitta dell'occasione per vederci chiaro: "Vorremmo sapere dal sindaco perchè non esce ancora il bando per la nuova graduatoria di case popolari, visto che è da un anno che è stato deliberato e perchè come primo atto ha smantellato l'ufficio che sosteneva i progetti di autorecupero, ed ancora quando uscirà la graduatoria dell'ultimo bando per il contributo affitto che 15 mila famiglie aspettano per evitare di entrare nel gorgo dello sfratto per morosità. Sindaco risponda a queste domande e lascia stare i convegni e le passerelle".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alemanno: "35 mila case popolari". Unione Inquilini: "Solo falsità"

RomaToday è in caricamento