menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Virginia Raggi fuori dall'occupazione di via Napoleone III (foto Ansa)

Virginia Raggi fuori dall'occupazione di via Napoleone III (foto Ansa)

CasaPound, Gualtieri a Raggi: "Su sgombero ora tocca a Comune e Prefettura" 

Ora che il decreto di sequestro è stato notificato, l'immobile rientra a pieno titolo nell'elenco delle priorità. La palla passa al Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica

"Il Mef ci segua nella battaglia" dice Raggi. "Abbiamo già emesso ordinanza di sgombero" replica il ministro Gualtieri . Il botta e risposta, l'ennesimo sul caso tra diversi livelli istituzionali, riguarda CasaPound e lo sfratto degli occupanti neofascisti da via Napoleone III. 

Il decreto di sequestro

Un intervento richiesto dalla sindaca per anni, oggi più vicino perché ad accelerare l'iter è intervenuta la Procura a seguito dei due esposti di Anpi e Agenzia del Demanio. Ieri la Questura ha notificato ai militanti il decreto di sequestro preventivo del gip, in accoglimento alle richieste del Pm (solo in relazione al reato di occupazione abusiva e non di istigazione all'odio razziale) che sull'occupazione all'Esquilino ha aperto un'inchiesta con 16 indagati

Il botta e risposta con il Mef

Ora che c'è un sequestro, la strada per lo sgombero è spianata. Ma sui tempi non v'è certezza. E la sindaca è tornata a pressare palazzo Chigi. In particolare il ministro dell'Economia, quota Partito democratico, perché l'immobile è di proprietà del Demanio, quindi del Mef. "Ci segua in questa battaglia" ha twittato ieri la prima cittadina. "Già fatto" è parso voler dire il ministro dietro i toni istituzionali della replica, affidata sempre ai social network.

"Gentile sindaca @virginiaraggi, come sa, il Mef ha da tempo intrapreso tutte le iniziative per il ripristino della #legalità" ha scritto il titolare del dicastero. "Ha emesso un'ordinanza di sgombero e ha sollecitato la sua esecuzione che, come noto, spetta alla Prefettura in raccordo con Roma Capitale. Buon lavoro". Come a dire: quel che potevamo fare lo abbiamo fatto, come proprietari della palazzina, occupata, lo ricordiamo, nel 2003.

La palla passa al Prefetto

La palla, è vero, passa alla Prefettura e al Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, organo consultivo al quale prende parte come soggetto esterno anche il Campidoglio. E all'interno del quale si decide quando e dove sgomberare. Certamente non prima del 1 settembre. Fino ad allora per l'emergenza coronavirus le operazioni sono bloccate. 

La lista di abitazioni da liberare è lunga, circa 23 attualmente nell'ultimo elenco redatto da palazzo Valentini, sui quali gravano pronunce dell'Autorità giudiziaria. E ora tra i prioritari ci finisce a pieno titolo anche il quartier generale dei "fascisti del terzo millennio".

Anche perché, lo ha riconosciuto il gip nell'ordinanza di sequestro, non ci sarebbero gli elementi per parlare di emergenza abitativa. Nessun indigente. Chi abita in via Napoleone III può trovarsi un'altra casa. Senza contare i danni erariali derivanti dai mancati canoni di locazione riscossi dal Demanio, una perdita per le casse statali di circa 4 milioni e 657mila euro nel periodo compreso tra il 17 dicembre 2003 e il 31 maggio 2019. 

La polemica con Salvini

Quello con il ministro Gualtieri non è l'unico botta e risposta della giornata di ieri. Un'altra polemica a distanza, non nuova sul tema, ha impegnato Raggi e il leader della Lega Matteo Salvini. "Quello di CasaPound è uno dei pochi stabili non pericolanti a Roma. Sarei partito da quelli che rischiano di cadere, oggettivamente" ha commentato a Di Martedì su La7 l'ex ministro dell'Interno del Conte I. Il giorno dopo replica la sindaca grillina. molto sensibile sulla questione: "Salvini sbaglia. Per noi è una priorità". Uno scambio già visto innumerevoli volte quando Salvini guidava il Viminale. Raggi pressava e si impuntava perché le ruspe care al leghista non risparmiassero l'occupazione nera. E lui ribatteva sempre allo stesso modo: i problemi sono altri. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento