rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica Casal Bertone / Via Alberto Pollio, 50

L’ex Auchan riapre come Conad, 52 persone in cassa integrazione: “Tra loro famiglie con figli disabili”

Nel passagio di insegna non tutti i dipendenti sono stati assorbiti: "Azienda rasscuri su completo ricollocamento, anche Comune non può rimanere in silenzio"

L’ex Auchan di Casal Bertone ha riaperto i battenti sotto l’insegna Conad. Dopo settimane di incertezza a causa pure di una licenza mancante del Comune, nell’ipermercato di via Pollio si è compiuta la transizione. Un passaggio non indolore: dei 197 dipendenti ne sono stati assorbiti 130, mentre 15 hanno aderito alla mobilità volontaria. 

L'ex Auchan di Casal Bertone è diventato Conad

Sono dunque 52 i lavoratori costretti tra incertezza e cassa integrazione a zero ore. Alle loro spalle altrettante famiglie, “tra queste ci sono donne monoreddito e anche con figli disabili. Non è accettabile che queste persone siano lasciate a se stesse, senza alcun percorso di tutela” - hanno scritto in una nota Stefano Chiaraluce, della Filcams-CGIL Roma e Lazio, Giulia Falcucci,  segretario territoriale della Fisascat-CISL di Roma Capitale e Rieti, e Alessandro Contucci, della Uiltucs Roma e Lazio. 

Casal Bertone, 52 lavoratori in cassa integrazione

Situazione poco rosea anche per chi resterà in capo a Margherita Distribuzione: busta paga a rischio dimezzamento. 

“Come potrebbero le famiglie, soprattutto quelle che già attraversano criticità, andare avanti? E’ necessario che sia quantomeno previsto un percorso di ricollocamento per tutti, così come è urgente avere risposte dal Campidoglio sullo sblocco delle licenze di apertura alla Conad. Il Comune - dicono i sindacalisti - non può andare avanti con questo assordante silenzio. Per parte nostra, faremo tutto il possibile a salvaguardia dei lavoratori, senza arrenderci”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’ex Auchan riapre come Conad, 52 persone in cassa integrazione: “Tra loro famiglie con figli disabili”

RomaToday è in caricamento