Casa delle donne, Zingaretti: "Valutiamo aiuto, anche economico"

Il governatore ha incontrato una delegazione della realtà femminista

La Regione Lazio è pronta a intervenire, anche con una sovvenzione economica, per salvare l'esperienza della Casa Internazionale delle Donne. Il governatore Nicola Zingaretti nel tardo pomeriggio di ieri ha incontrato una delegazione della realtà romana, guidata da Francesca Koch. La possibilità di un intervento dell'ente regionale è sul tavolo. Lo ha spiegato lo stesso governatore: "La Asl, appoggiandosi al progetto dei servizi che vengono offerti nella struttura, ha valutato il loro valore, quindi non lo escludo affatto" ha spiegato. "Dobbiamo farlo in uno spirito di chi vuole dare una mano e aiutare a non fare spegnere questa luce. Non riesco a immaginare Roma senza la Casa delle donne". 

L'incontro è durato circa un'ora. "Mi auguro che si trovi una soluzione ripensando alle interlocuzioni che ci sono state fino ad ora su questo tema. Noi stiamo parlando di una parte fondamentale della storia di Roma e del movimento femminista italiano. Quindi, di un elemento di identità culturale della città e del paese, che credo vada trattato con molta attenzione, rispetto e cura". 

Per Zingaretti "i servizi e la presenza nei confronti delle donne vanno aumentati e non certo tagliati e credo anche che questa esperienza di autogestione, comunque regolata da una convenzione, dal mio punto di vista svolga, e verificheremo anche questo, una funzione di pubblico interesse, perche' dentro quel luogo vengono offerti dei servizi. Ora noi valuteremo come poter dare una mano, nel pieno rispetto di una dialettica che ovviamente dal punto di vista amministrativo ci riguarda fino ad un certo punto". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prossima settimana è in programma un nuovo incontro. "Abbiamo trovato un clima di grande apertura e accoglienza" la reazione di Francesca Koch, presidente della Casa internazionale delle donne. Sulla proposta del Campidoglio di effettuare dei bandi la posizione della realtà femminista è irremovbile: "Non è possibile mettere a bando un progetto come il nostro, che è una esperienza unica che va garantita per quello che è. Non è possibile considerarlo come un luogo qualsiasi che può essere dato a chiunque".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento