Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Botticelle solo nel week end: durante la settimana percorribili solo i parchi

Ai vetturini sarà concessa una seconda licenza per guidare auto d'epoca elettriche per i giri turistici dal lunedì al venerdì. Il nuovo regolamento sarà ufficializzato nei prossimi giorni

Foto di DracoRoboter
Niente più carrozzelle di turisti trainate da cavalli durante la settimana. E' questa la novità più importante del regolamento sulle botticelle che sarà presentato nei prossimi giorni. I dettagli più importanti sono comunque trapelati e cambieranno e non poco un certo tipo di immaginario del turismo romano.

Novità numero uno: addio alle botticelle durante la settimana. Il Comune ha infatti giudicato troppo pericoloso far girare i cavalli durante i giorni più trafficati. Dal lunedì al venerdì però i turisti che vorranno potranno comunque fare un giro in carrozzella. Le botticelle potranno infatti girare in percorsi speciali all'interno di Ville e parchi romani.

Quando il traffico scemerà, ovvero il sabato e la domenica, le botticelle torneranno normalmente in strada.

Novità numero due: per compensare i mancati guadagni settimanali ai vetturini sarà concessa una seconda licenza per poter guidare auto d'epoca elettriche che nelle intenzioni dovranno sostituire nell'immaginario dei turisti le carrozzelle.

Novità numero tre: le stalle, finora ubicate in modo abusivo al Mattatoio di Testaccio, dovranno traslocare in altro sito che secondo voci dovrebbe essere ubicato a Villa Borghese. Si tratta di un regolamento che recepisce le indicazioni del governo Berlusconi che aveva chiesto un intervento per scongiurare nuovi cavalli morti come accaduto a Piazza Navona e in via Veneto.

Le novità trapelate piacciono all'assessore provinciale al turismo Patrizia Prestipino: “Già prima della scorsa estate avevo proposto di spostare le botticelle all’interno dei grandi parchi della nostra città creando, magari, appositi percorsi di particolare attrazione turistica, come già avviene anche a Londra e New York: finalmente, adesso, il Comune di Roma sembra aver preso questa proposta in seria considerazione".

La Prestipino aggiunge che "se la soluzione, infatti,  sarà realmente quella di concedere ai vetturini una doppia licenza, una delle quali da utilizzare nei parchi storici della Capitale, mi auguro che la Giunta o il Consiglio comunale la approvino senza riserva in modo da poter spostare quanto prima i cavalli in un ambiente più consono".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botticelle solo nel week end: durante la settimana percorribili solo i parchi

RomaToday è in caricamento