Politica

Proposta choc del Codacons: "Il Comune vieti coriandoli a Carnevale"

"Se Ama non è in grado di pulire le strade, il Campidoglio metta il divieto assoluto"

Immagine d'archivio

Niente coriandoli e stelle filanti per le feste di Carnevale. Sarebbe davvero una sorpresa amara per i bambini romani, e al momento, per fortuna, è solo una proposta un po' provocataria. A lanciarla al Comune di Roma è il Codacons, associazione dei consumatori che sta dando battaglia da tempo contro i disservizi sul fronte decoro e rifiuti. Vedi la class action avviata per chiedere il rimborso della Tari, la tassa sull'immondizia pagata dai romani. 

"Tra cassonetti strabordanti e rifiuti che arrivano a occupare i marciapiedi di diversi quartieri romani, l'associazione di difesa dei consumatori mette le mani avanti e chiede al Campidoglio di ragionare per tempo sulla questione" dichiara l'associazione in una nota stampa.

"Le vacanze di Natale, tra l'aumento dei consumi e la presenza abbondante di turisti, hanno mandato in paralisi il servizio di Ama, che ha arrancato per giorni prima di riuscire a ritirare i rifiuti delle feste". Non vorremmo certo il bis alla prossima festività. Anche se coriandoli e stelle filanti non assomigliano così tanto a pacchi, imballacci e scarti di cibo avanzato che caratterizzato le ben più "opulente" feste natalizie. 

"Migliaia di bambini lanciano stelle filanti e coriandoli nei parchi, lungo le strade e sui marciapiedi, e la loro mancata raccolta da parte dell’Ama non solo incrementa la sporcizia imperante in città, ma mette anche a repentaglio l’incolumità dei pedoni, che possono scivolare e procurarsi lesioni fisiche". Da qui la terapia d'urto. "L’amministrazione deve provvedere a risolvere il problema e, se non può garantire la raccolta immediata del materiale cartaceo legato al Carnevale, deve varare una ordinanza che vieti il lancio di coriandoli e stelle filanti in città. Una misura estrema che si rende indispensabile di fronte alle incapacità del Comune e di Ama sulla raccolta rifiuti". Estrema sì, forse eccessiva. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proposta choc del Codacons: "Il Comune vieti coriandoli a Carnevale"

RomaToday è in caricamento