Campidoglio, Carlo Spinelli (Idd): "Quando gli allievi superano i maestri"

"Virginia Raggi si comporta ancora come una politicante della prima Repubblica"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“ E così gli allievi superarono i maestri – a parlare è Carlo Spinelli candidato governatore alla regione Lazio e coordinatore provinciale romano del movimento Italia dei Diritti – infatti sulle nomine la Sindaca dei 5 stelle Virginia Raggi si comporta ancora come una politicante della prima repubblica affidando un incarico delicato come la guida della metro A al cugino di un assessore del XV municipio del comune di Roma. La gestione metro A è stata affidata infatti a Federico Chiovelli cugino dell’assessore di municipio la pentastellata Paola Chiovelli, stesso gruppo politico di appartenenza della prima cittadina romana. Mi domando – prosegue Spinelli – ma con quale logica è stato investito dell’incarico Chiovelli? Già nel 2016 era stato rimosso dall’incarico che ricopriva all’interno dell’atac sulla linea Roma-Viterbo dall’allora direttore generale Rettingheri che a sua volta dopo qualche mese si dimise dal suo incarico perché in disaccordo con la Sindaca Raggi. Da qui una serie di polemiche e accuse da parte di Rettingheri verso l’assessore Meleo accusata dallo stesso ex dg di ingerenze esterne e rea di aver chiesto strane spiegazioni sul perché dell’allontanamento di Chiovelli, fatto sta che le pressioni subite portarono Rettingheri alle dimissioni e Chiovelli fu di nuovo reinserito al suo posto. Tornando al nuovo incarico affidato a Chiovelli – continua ancora Spinelli – non vi sembra che la Sindaca capitolina stia seguendo quelli che erano i dettami della prima repubblica, cioè favorire parenti e amici della stessa appartenenza politica, degni della parentopoli del miglior Alemanno? Se così fosse questo stona nettamente con i proclami dei grillini che sbandieravano onestà, trasparenza, legalità e che più volte si sono scagliati contro il vecchio modo di fare politica. Ma mi sembra – conclude Spinelli- che invece abbiano imparato in fretta dai loro predecessori e anzi, in alcuni casi, li abbiano anche superati. Quando si dice che l’allievo supera il maestro”. Ufficio stampa Italia dei Diritti per Carlo Spinelli presidente e-mail idd.regionelazio@gmail.com

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento