rotate-mobile
Politica

Calenda annuncia i primi cinque candidati nei Municipi

Indicati i nomi delle persone che si candidano alla presidenza degli enti territoriali

Carlo Calenda ha sciolto le riserve sui primi candidati presidente nei municipi. Il leader di Azione e candidato sindaco ha ufficializzato i nomi dei primi cinque candidati. Quattro donne ed un uomo che scenderanno nella contesa elettorale per diventare presidente di Municipio. 
 
Giuseppe Lobefaro proverà a diventare di nuovo il presidente del I Municipio. Eletto nel 1993 come Consigliere comunale, può vantare un’esperienza anche nella commissione interministeriale per la Prevenzione del disagio minorile. Per il Municipio II il nome su cui Calenda punta è quello di Caterina Boca: docente all'Università Urbaniana di Roma dove insegna Politiche migratorie comparate e tutela dei diritti dei migranti, è presidente della commissione Affari sociali del Municipio II. Il suo nome era stato fatto anche per le primarie di centrosinistra, in contrapposizione a quello dell'attuale minisindaca Francesca Del Bello che alla fine l'ha spuntata nella contesa interna al partito democratico. Resta da capire se Boca sarà seguita anche dall'opposizione interna dei dem in municipio.
 
Simona Novi è invece la candidata presidente per l’VIII Municipio. Giornalista e responsabile della comunicazione per aziende nazionali e multinazionali, ha collaborato con Roma Capitale sul tema dei diritti degli animali ha fondato l’associazione Mi Fido Onlus. Per la guida del XII Municipio è stata scelta Francesca Severi. Esperta del settore digitale. Si è occupata per diversi anni di business modelling per applicazioni di Scuola digitale, soluzioni e-Health e e-Welness, Digital identity e Mobile Payment. È inoltre attiva in associazioni di genitori e nel comitato del suo quartiere. 
 
L'ultimo nome indicato dal leader di Azione è Caterina Monticone, candidata presidente per il Municipio XIII. Dal 1987 al 2001 è stata assistente di volo per Alitalia. Dal 2003 è volontaria dell'Associazione di volontariato Onlus La.Va, Lavoro Vagabondo. È inoltre  attiva per l'inserimento sociale dei senzatetto e il sostegno agli immigrati. 

 
"E’ una squadra composta da persone preparate che conoscono bene il territorio e tutte le relative controversie - ha dichiarato Carlo Calenda nell’annunciare i cinque candidati". Il leader di Azione ha così presentato  "Un team che ha l'obiettivo principe di arginare la paralisi decisionale che caratterizza la Capitale da ormai troppi anni a causa dell'incompetenza palesata dalla classe dirigente grillina". Per Dario Nanni, coordinatore romano di Azione, i nomi scelti sono quelli di £Persone affidabili, capaci e generose, perché Roma ha bisogno di persone così".Atteso per i prossimi giorni l'annuncio di altri cinque candidati e, in una successiva conferenza stampa, anche quello dei restanti cinque.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calenda annuncia i primi cinque candidati nei Municipi

RomaToday è in caricamento