menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto dal profilo Facebook di Mario Cerciello Rega

Foto dal profilo Facebook di Mario Cerciello Rega

Carabiniere ucciso, Roma e l'Italia sono in lutto. Trenta: "Atto vile", Salvini: "Lavori forzati a vita per l'assassino"

Il Ministro della Difesa Trenta: "Stringo in un forte abbraccio sua moglie, la sua famiglia e i suoi cari". Salvini parla di "caccia all'uomo a Roma"

Roma è in lutto per la morte di Mario Cerciello Rega, vice brigadiere dei carabinieri deceduto in servizio in via Pietro Cossa, a Prati dopo essere stato accoltellato da un individuo, probabilmente un cittadino africano nel corso di un servizio per assicurare alla giustizia gli autori di un reato.

Tanti i messaggi di rabbia e cordoglio, primo tra tutti quello dell'Arma: "Il più vivo dolore per una mancanza che affligge 110 mila carabinieri. Il più vivo cordoglio ai Suoi cari, che stringiamo in un immenso, unico abbraccio". Il Ministro dell'Interno Matteo Salvini parla di una "caccia all'uomo per fermare il bastardo che stanotte ha ucciso il carabiniere a coltellate. Sono sicuro che lo prenderanno, e che pagherà fino in fondo la sua violenza: lavori forzati in carcere finché campa". 

Pugno duro chiesto anche del Ministro della Difesa Elisabetta Trenta: "Stingo in un forte abbraccio sua moglie, la sua famiglia e i suoi cari. Sono vicina all'Arma dei carabinieri e a tutti agli uomini e le donne che quotidianamente mettono a rischio la loro vita per garantire la nostra sicurezza. Chiedo tolleranza zero per i delinquenti che hanno commesso questo vile atto".

Ecco chi era Mario Cerciello Rega

"La morte del giovane vice brigadiere Mario Cerciello Rega, ucciso stanotte nell'esercizio delle sue funzioni, è una profonda ferita per lo Stato. Faremo il massimo per assicurare i responsabili alla giustizia. La mia vicinanza alla famiglia e all'intera Arma dei carabinieri", ha scritto su Twitter il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

"Giustizia per il carabiniere accoltellato a morte. - aggiunge il Sottosegretario degli Interi Luigi Galletti - Esprimo il mio cordoglio e la mia vicinanza alla famiglia del carabiniere e a tutte le Forze dell'Ordine che ogni giorno si adoperano per la nostra sicurezza. Oggi siamo tutti in lutto, sia fatta giustizia".

"Vorrei esprimere il cordoglio nei confronti della famiglia del giovanissimo carabiniere morto mentre eseguiva il suo lavoro. E' un momento doloroso e di cordoglio, poi sarà necessario attendere gli esiti delle indagini", ha detto il sindaco di Roma, Virginia Raggi, ad Agorà su Raitre.

"A nome mio e di tutto il Partito democratico rivolgo i sentimenti piu' profondi di vicinanza e cordoglio ai familiari del vice brigadiere Mario Cerciello Rega, caduto questa notte nell'adempimento del suo dovere. Nell'esprimere inoltre il nostro autentico apprezzamento all'Arma dei carabinieri, ogni giorno in prima linea in difesa della legalità e della sicurezza dei cittadini, auspichiamo che il responsabile dell'omicidio venga assicurato quanto prima alla giustizia e che questa faccia il suo rigoroso e rapido corso". Così in una nota la vicesegretaria del PD, Paola De Micheli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento