Politica

Cantieri stradali che bloccano i bus: "Monitoraggio una volta al mese"

Enrico Stefàno: "Ogni secondo lunedì del mese faremo una commissione congiunta Mobilità-Lavori Pubblici per coordinare interventi". Oggi il primo incontro

Cantieri in via Marsala, immagine archivio

Via Tiburtina, via Masaniello, stazione Acilia Sud, pup di via Como, cordoli in via Marsala, ponte Principe Amedeo di Savoia e galleria Principe Amedeo di Savoia: esempi di cantieri (a volte eterni) che creano seri problemi alla viabilità cittadina. Se ne è discusso questa mattina durante una commissione congiunta Mobilità-Lavori Pubblici, cercando di fare il punto e stilare laddove possibile un cronoprogramma su alcuni dei principali interventi in essere sulle strade romane. L'appuntamento diventerà fisso: "Ogni secondo lunedì del mese convocheremo un incontro delle commissioni per coordinare gli interventi". Oggi il primo di una lunga serie. Ecco i principali punti discussi.

TIBURTINA - Via Masaniello, porta di accesso alla stazione Tiburtina dall'omonima consolare, chiusa da oltre un anno causa cedimento strutturale della carreggiata, dovrà ancora aspettare. Verrà ristrutturata con i finanziamenti del Giubileo arrivati la scorsa estate, ma non potrà riaprire prima di settembre perché la procedura è ancora in fase di gara. Sempre restando sulla consolare, arriva invece una buona notizia: "Tra maggio e giugno chiuderà il cantiere sulla corsia centrale", come comunicato dal dirigente dell'ufficio Pianificazione e programmazione interventi del dipartimento Lavori pubblici, Roberto Botta. Sulla corsia, a quanto emerso, tornerà la preferenziale. 

GALLERIA PASA - La galleria Principe Amedeo di Savoia Aosta, più nota come galleria Pasa, invece riaprirà a marzo. "Il tunnel tra via Porta Cavalleggeri e via Gregorio VII è attualmente oggetto di un affidamento arrivato dopo un progetto ad hoc e una procedura negoziata. Entro fine febbraio partiamo con i lavori, che saranno conclusi entro marzo". La galleria vede attualmente la chiusura di una corsia preferenziale per un distacco dei paramenti di travertino. 

PONTE PRINCIPE AMEDEO - Tempi lunghi invece per la riapertura ai mezzi pesanti del vicino ponte Principe Amedeo di Savoia dove, a seguito del terremoto, si è verificato un danneggiamento alla volta di uno dei due fori di sovravanzo della piena. "Questo danno - ha detto il tecnico - ha richiesto la necessità di un progetto di riqualificazione della soletta del ponte. Lo stanziamento è stato previsto in bilancio con il piano investimenti 2017 e si parla di circa 700.000 euro. Purtroppo con i lavori si andrà ben oltre l'estate". Il presidente della commissione Enrico Stefano si è impegnato "di valutare la possibilità di permettere il passaggio solo ad alcune linee Atac".

PUP VIA COMO - Il collaudo del parcheggio interrato di via Como è terminato. "Ma manca ancora la revisione tecnico contabile che sarà conclusa in qualche settimana - spiega Botta - questa servirà ad accertare quali opere di quelle previste a scomputo hanno realizzato i concessionari. In particolare in merito all'impianto sportivo". "Ora - ha aggiunto Enrico Stefano - serve un bando per affidare la conclusione dei lavori degli impianti sportivi". 

Novità in vista anche per via Marsala, la strada che costeggia lato est la stazione Termini. I lavori di rifacimento sono terminati da poco, ma a quanto emerso in commissione si sta valutando l'idea di tornarci sopra. I nuovi cordoli potrebbero essere oggetto di un nuovo intervento contro la sosta selvaggia. Stefàno: "Pensiamo a restringere la corsia attualmente utilizzata per una sosta illegale tra i due nuovi cordoli". 

(Fonte Agenzia Dire) 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantieri stradali che bloccano i bus: "Monitoraggio una volta al mese"

RomaToday è in caricamento