Politica

Coronavirus, l'appello del sindacato: "Difficile garantire sicurezza nei cantieri, chiudeteli"

Filca Cisl: "La tutela dei lavoratori viene al primo posto"

"Chiudere i cantieri se non si è in grado di garantire la sicurezza dei lavoratori". Dopo l'appello dell'Ordine degli architetti di Roma e della Federazione del Lazio è il sindacato Filca Cisl a chiedere maggiori tutele per gli operai impiegati nell'edilizia, tra i settori che non si sono fermati i seguito al decreto del 9 marzo scorso che ha limitato gli spostamenti a motivi necessari, tra i quali uscire di casa per andare a lavorare. Nei giorni seguenti tra i sindacati confederali e il governo è stato raggiunto un accordo che prevede le misure di sicurezza da rispettare sui posti di lavoro. Misure che, come commenta il sindacato, sono difficili da rispettare.

“Dobbiamo garantire la loro salute, sia nei cantieri, che in tutta la filiera delle costruzioni, dove diventa complicato poter applicare lo strumento dello smartworking", dichiara Nicola Capobianco, segretario generale Filca Cisl di Roma.  Il sindacato chiede quindi "che si chiudano i cantieri se non si è in grado di garantire la sicurezza dei lavoratori". Un obiettivo "davvero difficile" commenta "come da esplicita ammissione anche dell’associazione dei costruttori,  visto che il cantiere edile è caratterizzato da spazi angusti e dal lavoro di squadra”.

Per Capobianco "la tutela dei lavoratori  viene al primo posto, possiamo e dobbiamo attivare da subito gli ammortizzatori sociali esistenti per dare un sostegno economico ai lavoratori e alle loro famiglie e una boccata di ossigeno ad aziende già in estrema difficoltà a causa della crisi".  Per questo "chiediamo la chiusura di tutti i cantieri sino a quando non si è in grado di garantire le condizioni di sicurezza. Non è pensabile che i lavoratori siano costretti a richiedere giornate di ferie, di permessi e addirittura aspettative non retribuite pur di non andare a lavorare per paura di ammalarsi, questo non è giusto. Se si vogliono salvare le vite umane si abbia il coraggio di prendere una decisione: bloccare tutti i lavori per salvare i lavoratori". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, l'appello del sindacato: "Difficile garantire sicurezza nei cantieri, chiudeteli"

RomaToday è in caricamento