menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine della cerimonia di beatificazione di Papa Wojtyla (foto di repertorio)

Un'immagine della cerimonia di beatificazione di Papa Wojtyla (foto di repertorio)

Campidoglio al lavoro per la canonizzazione di Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII del 27 aprile 2014

Domenica l'ultima riunione con il team che si occupa dell'organizzazione logistica e della comunicazione. Il sindaco Marino: "L'83% degli alberghi è già stato prenotato"

Manca ancora più di un mese ma, vista la portata dell'evento, il Campidoglio sta già lavorando “intensamente”. Lo ha spiegato il primo cittadino Ignazio Marino in relazione alla canonizzazione dei papi Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII che si terrà il 27 aprile, dopo dopo Pasqua. Ieri l'ultima riunione con il team che si occupa dell'organizzazione logistica e della comunicazione. “Stiamo lavorando a un piano già da oltre un mese e mezzo insieme ad un team che è stato voluto dal segretario di Stato del Vaticano (il Cardinale Pietro Parolin, ndr)" ha spiegato il sindaco a margine di una visita in una scuola.

Roma si sta infatti preparando a una folla di turisti. I numeri delle prenotazioni fanno ben sperare il settore turistico della Capitale. “In questo momento i dati sono molto positivi perché abbiamo già l'83% di occupazione degli alberghi romani per la seconda metà del mese di aprile” ha commentato Marino. Il dato, a distanza di oltre un mese, “non si era mai verificato e questo è incoraggiante, perché significa che stiamo aumentando, come desideravo, il turismo religioso e poi, spero, anche quello congressuale. Ma è anche un dato che ci responsabilizza molto in tema di trasporti, viabilità, raccolta dei rifiuti e sicurezza” ha spiegato il sindaco che quel giorno potrebbe anche ritrovarsi a far fronte a uno sciopero dei vigili.

Per la Capitale si tifa per il tutto esaurito. Positive le affermazioni rilasciate la scorsa settimana, quando sono emersi i primi dati sulle prenotazioni, dal presidente di Federalberghi Roma Giuseppe Roscioli: “La situazione sta andando abbastanza bene. Il fatto positivo, mi auguro, è che dovremo registrare il sold out”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento