Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica

Certificato antimafia, Zingaretti: "Proposta del governo indegna e pericolosissima"

Il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, commenta la proposta del Governo di cancellare il certificato antimafia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

zingaretti-3"L'idea del governo di non rendere più necessario richiedere alle aziende il certificato antimafia è davvero folle. In una realtà come quella del territorio romano, sempre più morso dalla crisi economica, la criminalità organizzata, con la necessità costante di riciclare denaro, sta sempre più prendendo il controllo di molte realtà economiche, come dimostrano anche gli atti e i documenti dei magistrati che si occupano di contrastare queste bande criminali". Lo dichiara il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti. "Eliminare il certificato antimafia faciliterebbe quindi le infiltrazioni e finirebbe per regalare l'economia della Capitale proprio alle mafie. Per questo chiedo al Governo di fermarsi e di ritirare una proposta indegna e pericolosissima".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Certificato antimafia, Zingaretti: "Proposta del governo indegna e pericolosissima"

RomaToday è in caricamento