Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica Tor de' Cenci

Bimbo Rom Morto, D'Ubaldo e Milana: "Serve una nuova politica"

Chiusura del campo più volte annunciata, vita disumana per nomadi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"Di fronte alla tragedia di Tor dé Cenci occorre accantonare le polemiche e unirsi al cordoglio della famiglia del bambino, vittima oggi di un mortale infortunio. Purtroppo quel campo, malgrado più volte ne fosse stata annunciata la chiusura, ha visto consumarsi l'ennesimo lutto. Per parte nostra auspichiamo che maggioranza e opposizione s'impegnino a collaborare, nelle rispettive e distinte responsabilità, con l'obiettivo di sanare la piaga di una spesso disumana condizione di vita delle comunità nomadi presenti nella Capitale. E' l'unico modo per dimostrare che le istituzioni non sono inermi". Lo affermano in una nota i senatori Lucio D'Ubaldo (Pd) e Riccardo Milana (Api).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo Rom Morto, D'Ubaldo e Milana: "Serve una nuova politica"

RomaToday è in caricamento