rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Politica Via Celio Vibenna

Camion bar, artisti di strada e chioschi ambulanti addio: il centro cambia volto

Solo 2 camion bar nella zona del Circo Massimo, 25 artisti di strada a piazza Navona e ambulanti solo in una zona del Colosseo. Entro fine anno i monumenti romani torneranno liberi dal commercio ambulante

Entro la fine dell'anno dal centro di Roma spariranno completamente, o quasi, i camion bar. I chioschi ambulanti infatti non potranno più stazionare nelle aree di piazza del Colosseo, via dei Fori imperiali, piazza Venezia e Trinità dei Monti. Solo due quelli che si salveranno, entrambi nella zona del Circo Massimo. La prescrizione è scritta nero su bianco su una delibera approvata dalla giunta lo scorso 30 luglio e che recepisce le decisioni del tavolo tecnico sul decoro istituito tra Ministero dei Beni culturali, Soprintendenze e Campidoglio. La delibera segnala "l'esistenza di una serie di attività commerciali che sono da ritenersi incompatibili con le aree medesime".

Gli effetti si vedranno entro fine anno. La delibera infatti prevede che Campidoglio e Municipio provvedano a collocare altrove le strutture. Fino a quando ciò non avverrà continueremo a vedere i camion bar impallare i principali monumenti romani.

Novità in vista anche per artisti di strada, ambulanti con banchetti mobili, i cosiddetti urtisti e fiorai. Per quanto riguarda gli artisti di strada l'impatto maggiore sarà su piazza Navona. Attualmente sono 44 i pittori e ritrattisti presenti. Poco meno della metà dovrà fare le valige. Ne resteranno soltanto 25. Sempre in piazza Navona ci sarà una sola bancarella ambulante. Stessa cosa al Pantheon.

Nell'area del Colosseo la zona deputata ad accogliere gli 'urtisti' sarà quella di via di San Gregorio, nel tratto che va da Porta Capena a via celio Vibenna. Chiudiamo infine con i fiorai. In zona piazza di Spagna ne resteranno solo tre, mentre nell'area del tridente solo via del Gambero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camion bar, artisti di strada e chioschi ambulanti addio: il centro cambia volto

RomaToday è in caricamento