Venerdì, 22 Ottobre 2021
Politica Centro Storico

Marino sui Fori Imperiali senza camion bar: "Da oggi tutti i romani come Obama"

Il primo cittadino, insieme agli assessori Pucci e Leonori, è sceso dal Campidoglio per godersi la passeggiata di via dei Fori Imperiali libera dagli ambulanti. "Oggi un passo in avanti nella Roma del terzo millennio"

Mentre in piazza Bocca della Verità una ventina di camion bar manifesta il suo malcontento, a pochi passi di distanza il sindaco Ignazio Marino si gode la passeggiata su via dei Fori Imperiali, oggi per la prima volta 'liberi' da camion bar e bancarelle. “E' simbolico il fatto che qualcosa che dovrebbe essere considerato normale da sempre diventi un giorno straordinario” ha affermato ricordando che quanto accaduto oggi, insieme alla pedonalizzazione, era una delle sue promesse della campagna elettorale. “Poi abbiamo avuto qui, plasticamente, la visita di Barack Obama e quel giorno abbiamo visto i Fori come sono oggi. Credo che la signora Francesca che viene da Agrigento, o la signora Maria che viene da Tor Sapienza, o Francis che viene da New York debbano avere la stessa visione di questo patrimonio dell'umanità, nelle stesse condizioni in cui lo ha potuto vedere Obama” ha spiegato il primo cittadino, presente insieme agli assessori al Commercio e ai Lavori pubblici, Marta Leonori e Maurizio Pucci. 

"Oggi è un altro passo in avanti in quella Roma del terzo millennio che tanto vogliamo. Questo non significa che siamo contro il commercio o la produttività dell'economia della città” ha tenuto a dire Marino. “Vogliamo solo il decoro che la storia millenaria di questo luogo ci impone e ci richiama. Sono anche molto felice che quest'anno, il 21 aprile, grazie alla grandissima collaborazione con il ministro Franceschini, abbiamo di fatto scritto il decreto attuativo della legge Baccelli del 14 luglio 1877, quando è stato definito che questa è l'area archeologica più importante del pianeta e deve essere gestita e valorizzata con visione unitaria da parte dello Stato e del Comune. Oggi questo è fatto grazie al consorzio che abbiamo realizzato tra Campidoglio e Mibact". 

Nessuna apertura verso le richieste degli ambulanti: "Lo dico come medico, c'è un settore della medicina che si chiama scienza del comportamento umano: cambiare i comportamenti che siano essi positivi o negativi è la cosa più difficile per un primate superiore” ha risposto. 

Per attuare il piano, il Campidoglio ha deciso di chiudere anche al traffico dei mezzi pubblici il tratto da piazza Venezia all'Anfiteatro Flavio. Una soluzione che però non è piaciuta ai cittadini, in attesa degli autobus alla fermata davanti alla stazione metro Colosseo. In molti hanno lamentato la mancanza di informazioni da parte dell'Atac. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marino sui Fori Imperiali senza camion bar: "Da oggi tutti i romani come Obama"

RomaToday è in caricamento