rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Politica

Camion bar, arriva la nuova legge: "I Comuni potranno spostarli"

Lo annuncia all'agenzia Dire l'assessore regionale alle Attività produttive Guido Fabiani nell'ambito della nuova legge che regolerà il commercio nel Lazio

Era un fronte al momento intoccabile della lotta per la salvaguardia dei beni artistici di Roma. Oggi però non sembra essere più così. Gli intoccabili camion bar davanti ai monumenti di maggior pregio potrebbero avere i mesi contati. L'assessore regionale alle Attività produttive Guido Fabiani ha infatti annunciato all'agenzia Dire le nuove norme che regoleranno il commercio nel Lazio. Un testo unico che andrà a sostituire le attuali sei leggi che regolano il settore.

Tra queste, molto attesa, c'è anche quella che consentirà ai Comuni di avere maggiori poteri decisionali per quel che riguarda le aree di pubblico interesse.

Ecco secondo Fabiani gli assi portanti della ormai imminente prossima legge: "Conferimento di maggiori poteri decisionali ai Comuni, in particolare a Roma Capitale, soprattutto per quanto riguarda il commercio sulle aree pubbliche e quindi i camion-bar. Definizione di regole qualitative certe e serie per frenare l'apertura di nuovi centri commerciali. Rilancio del commercio di vicinato come elemento di una politica di riqualificazione di strade e spazi pubblici, puntando su reti di imprese e integrazione delle Pmi. Infine la tutela e la valorizzazione delle botteghe dei locali storici, il cui numero è in drastico calo, solo a Roma in 10 anni hanno chiuso quasi il 40 per cento di quelli esistenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camion bar, arriva la nuova legge: "I Comuni potranno spostarli"

RomaToday è in caricamento