Politica

Camion bar, il Tar dà il via libera: è ufficiale il trasferimento dal 10 luglio

Il Tribunale ha rigettato la richiesta di sospensiva avanzata dai commercianti. Da venerdì partiranno i trasferimenti, e relative sanzioni per chi non ottempera alla nuova normativa

Niente da fare. Stavolta neanche il Tar si oppone alla rivoluzione del decoro. Il Tribunale Regionale del Lazio ha dato ragione al Comune, respingendo la sospensiva avanzata dagli ambulanti. Si chiedeva di fermare la delibera comunale che decretava lo spostamento di camion bar e urtisti dai luoghi monumentali del centro (Colosseo, Fori Imperiali e Tridente), come deciso nel tavolo tecnico sul decoro. Richiesta che i giudici non hanno accolto. 

Cade così, con il provvedimento di oggi, l'ultimo ostacolo legale alla ricollocazione delle bancarelle prevista per venerdì 10 luglio e annunciata lo scorso 23 giugno dal sindaco Marino.

I giudici di via Flaminia motivano il rigetto della richiesta di sospensiva spiegando che "non sussistono i presupposti di 'estrema gravità e urgenza' di cui all'art. 56, primo comma, c.p.a. per l'invocata misura cautelare provvisoria- si legge nel decreto- trattandosi, non di cessazione dell'attivita', ma di una mera ricollocazione, sia pure in una zona che si asserisce essere di minor valore commerciale". Il Tribunale fissa per la trattazione collegiale dell'istanza cautelare la camera di consiglio del 29 luglio 2015.

Nel frattempo la data storica si avvicina. Sono 76 le postazioni che da venerdì 10 luglio si sposterranno, con ricollocazione fuori dalle aree centrali: 22 camion bar, 43 urtisti e 11 fiorai. Le bancarelle di cibo e bevande potranno operare a Lungotevere Oberdan, Lungotevere Testaccio, Lungotevere Maresciallo Diaz, via della Piramide Cestia e via Carlo Felice. Gli urtisti, o "ricordari", oggi venditori di souvenir un tempo di articoli religiosi, finiranno invece tutti su via di San Gregorio, lato Celio.  

L'ELENCO COMPLETO DELLE NUOVE POSTAZIONI

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camion bar, il Tar dà il via libera: è ufficiale il trasferimento dal 10 luglio

RomaToday è in caricamento