Politica

Bus turistici sulle preferenziali, De Luca: "Assessore dovrebbe dimettersi"

"L’Assessore favorisce i pullman, evitandogli di pagare il parcheggio privato o di recarsi al parcheggio pubblico dell’Olimpico"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Il Comune, anzichè preoccuparsi di velocizzare e rendere più efficiente il servizio pubblico, ripropone l’uso delle corsie preferenziali da parte dei pullman turistici. Un provvedimento irresponsabile, che danneggerebbe ulteriormente il servizio dei cittadini.”. E’ quanto dichiara il Consigliere Athos De Luca, membro della Commissione Mobilità.

“Un Assessore che – continua De Luca – in un momento critico per il servizio pubblico favorisce la mobilità dei pullman turistici, ai danni dei mezzi ATAC, dovrebbe dimettersi. Piuttosto ci domandiamo, perchè l’Assessore Aurigemma, non toglie le soste dei bus turistici a Via della Conciliazione, a P.zza Risorgimento e altri luoghi centrali, dove  la presenza dei pullman, blocca il traffico, crea degrado e insicurezza”.

“Tutto ciò – prosegue il rappresentante del PD – mentre al Gianicolo, c’è un parcheggio privato di 90 posti per i pullman, realizzato per il Giubileo, di cui potrebbero usufruire tutti i pullman che attualmente ingolfano Via della Conciliazione e P.zza Risorgimento”.

“Anche in questo caso – conclude De Luca – l’Assessore favorisce i pullman, evitandogli di pagare il parcheggio privato o di recarsi al parcheggio pubblico dell’Olimpico e non si preoccupa dei danni alla mobilità, alla sicurezza e al decoro urbano”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus turistici sulle preferenziali, De Luca: "Assessore dovrebbe dimettersi"

RomaToday è in caricamento